sabato 14 novembre 2009

TORTA DI MELE SENZA ZUCCHERO

Con mio papà, che non dovrebbe mangiare zuccheri, si discuteva se fosse possibile sostituire lo zucchero col dolcificante nelle torte. Allora ho fatto un pò di ricerca e ieri gli ho fatto questo dolce, che è venuto molto buono...



INGREDIENTI
  • 350 g. farina "00", 
  • 350 g. mela a cubetti, 
  • 125 g. yogurt bianco intero, 
  • 125 g. burro, 
  • 3 uova intere, 
  • dolcificante TIC, liquido quanto basta (mi dispiace di essere approssimativa, ma io ho messo 50 gocce ed ho assaggiato l'impasto....vi consiglio di far lo stesso, perchè contare le gocce è maledettamente difficile!)
  • 1 scorza grattugiata di limone, 
  • 1 limone succo, 
  • 1 bustina di lievito vanigliato .
  • pezzettini di cioccolato fondente a piacere o noci spezzettate

PREPARAZIONE
Montate a lungo con una frusta elettrica, le uova, lo yogurt, il burro, la scorza di limone, il succo di limone ed il dolcificante Tic, dovrà risultare una crema molto omogenea e spumosa.

Mescolate la farina ed il lievito nel composto. Impastate, incorporando tutta l'aria possibile, infine aggiungete le mele tagliate a cubetti bagnate con il limone, e piccoli pezzi di cioccolato.

Imburrate ed infarinate una tortiera (piccola), la dimensione della tortiera deve essere proporzionata all'impasto, questi infatti, deve superare la metà del bordo,
decorate e mettete in forno preriscaldato per 45 -50 minuti.

Forno ventilato 160°C; forno elettrico 170°C; forno a gas 180°C.

Moooolto buona!

lunedì 9 novembre 2009

SPAGHETTI DELLA SOLITUDINE




Ciao a tutti! Di nuovo una ricetta di un'amica, questa volta è Alice....grazie!
Intanto la spiegazione dell'autrice sul nome del piatto, Spaghetti della solitudine :" titolo triste che non rende il giusto merito, ma è così perchè è il piatto che mi preparo più volentieri quando sono sola".

INGREDIENTI
  • spaghetti o linguine anche pasta corta se si preferisce.
  • sale - pepe.
  • una cipolla bionda o uno scalogno.
  • pomodorini tondi o meglio ancora quelli a pera ma piccoli dolci dolci.
  • formaggio spalmabile: a me piace il quick galbani o philadelphia. 
PREPARAZIONE

Mentre si cuociono gli spaghetti
in una padella tagliare fine fine la cipolla, far rosolare con un pochino d'olio. Per renderla morbida e non fritta aggiungere due-tre cucchiai di acqua di cottura,
aggiungere i pomodorini tagliati a pezzetti e lasciar sfrigolare un pochino.
I pomodori vanno lasciati a pezzetti e non spappolati
aggiungere il formaggio e farlo sciogliere (se serve aggiungere acqua di cottura)
scolare la pasta e farla saltare in padella, aggiungere pepe a piacere
servire

c'è chi aggiunge parmigiano grattiuggiato o pecorino, io preferisco non appesantire troppo con un gusto forte come il parmigiano...

 Direi...grazie Alice e BUON APPETITO. Io ho già fame :-)

lunedì 2 novembre 2009

CRUMBLE

In questi giorni ho cucinato tanto...una delle cose che mi è venuta meglio è questo dolce facilissimo da fare e da mangiare...ho delle testimoni!


Provenienza - Inghilterra

INGREDIENTI (per 6 persone)
  • 5 mele (ma si possono mettere anche pere, prugne...)
  • 120 gr. di farina, 
  • 60 gr, di burro, 
  • 60 gr. di zucchero
  • cannella in polvere.
Per la crema di guarnizione
  • 150 gr. di yogurt bianco dolce, 
  • 150 gr. di panna liquida per dolci, 
  • succo di limone.
PREPARAZIONE

La crema:
Preparare con un pò d'anticipo. Versate lo yogurt e la panna in una ciotola, con qualche goccia di succo di limone (che aiuterà ad addensare la crema). Girare bene, coprire con la pellicola e tenere in frigo.

Il crumble:
Spolverate una teglia (dimensione teglia da fornetto per intenderci) di cannella.
Sbucciate le mele e tagliate a fettine, riponetele nella teglia. Mettete sopra dell'altra cannella.
In un’altra ciotola mettere la farina, lo zucchero e il burro a temperatura ambiente tagliato a tocchetti.
Con le mani cominciate a mischiare creando delle briciole.
Mettere le briciole sopra le mele, ricoprendole. Infornare a forno caldo ventilato a 180° per circa 35 min.
Sfornate e mangiate il tutto accompagnato dalla salsa allo yogurt lasciata fuori dal frigo per almeno 20 min.
WOW