martedì 21 settembre 2010

BISCOTTI AI DATTERI ISRAELIANI

Ecco una ricetta molto israeliana, io la vedo bene per il capodanno ebraico, Rosh A Shanà...è già passato?

Ottimo anche per Tu Bishvat, che è il Capodanno degli alberi e durante il quale si usa mangiare i frutti di Israele, tra cui i deliziosi datteri.

Ora ne avrei proprio voglia...

Biscotti israeliani coi datteri
Biscotti israeliani coi datteri


INGREDIENTI
  • 1 kg farina
  • 400 gr margarina
  • 100 gr zucchero vanigliato
  • 100 ml olio
  • 200 ml spremuta d'arancia
  • crema di datteri (o un'altra farcitura a scelta)

PREPARAZIONE

Impastate gli ingredienti per fare la pasta e poi stendetela in un foglio sottile.

Spalmatela con la crema di datteri (si possono usare anche fare altre farciture, come marmellate o nutella), e si possono anche aggiungere un po di cannella e pezzi di noci,

Poi arrotolate il foglio e tagliatelo a rondelle.
Infornate nel forno presiscaldato a 180° per circa 20 minuti. In ogni caso controllate quando saranno dorati. Cospargete con zucchero a velo e mangiateli in grandi quantità!

mercoledì 1 settembre 2010

PASTA CON LE SARDE DI SERGITO

Dal mio superfriend Jose Gonzalo Sergito Manero, la pasta che avrebbe dovuto farci durante le vacanze e che non ci ha MAI fatto! Noi aspettiamo fiduciosi la prossima occasione!



INGREDIENTI per 6 persone:

  • Bucatini 500 g
  • Sarde fresche 500 g
  • Finocchio selvatico
  • 1 Kg Cipolle
  • Acciughe salate
  • Uvette 50 g
  • Pinoli 50 g
  • Zafferano 1 bustina
  • Olio extravergine d'oliva 6 cucchiai
  • Sale


PROCEDIMENTO:
Pulire il finocchio selvatico eliminando gli steli più duri, lavarlo e farlo bollire in acqua salata; scolarlo e tritarlo. Conservare l'acqua di cottura.
Far rinvenire l'uvetta in acqua tiepida.
Nel frattempo pulire le sarde, eliminando teste, code, squame e la lisca centrale, e passarle velocemente sotto l'acqua corrente.
Lavare accuratamente le acciughe salate.
Affettare le cipolle e metterle a rosolare in un tegame con l'olio; sciogliere nello stesso soffritto le acciughe lavate. 

A questo punto aggiungere le sarde e portare avanti la cottura per circa 5 minuti.
É la volta poi del finocchio selvatico e dello zafferano, sciolto in un mestolino d'acqua; il tutto deve cuocere ancora per una decina di minuti.
Pochi istanti prima di spegnere il fornello, aggiungere l'uva sultanina, ben scolata, e i pinoli.
Nel frattempo cuocere i bucatini al dente, nell'acqua di cottura del finocchio selvatico, seguendo le istruzioni sulla confezione. Scolare la pasta, aggiungerla al tegame col sugo, girare con un cucchiaio di legno e lasciare sul fuoco qualche minuto. Lasciar riposare qualche minuto prima di servire.