martedì 11 ottobre 2011

TORTA SALATA DI FORMAGGIO - RICETTA ITALIANA PER SHAVUOT

Dopo aver pubblicato la ricetta della pasta brisè, ecco come potete utilizzarla...
Mia nonna nel suo libro scrisse che questa torta salata si fa per la festa ebraica di Shavuot (in cui si celebra il dono della Torah agli ebrei), ma in realtà a me ricorda l'infanzia in generale..
E'buona e facile da fare, meglio di così!

P.S.Si può anche usare la pasta brisè già pronta, ma non è assolutamente la stessa cosa!



INGREDIENTI:
  • 200 ml di latte
  • 3 uova
  • 150 gr. di Emmenthal
  • 1 cucchiaio di farina
  • Sale e pepe
PREPARAZIONE:

Con la pasta brisè, foderate una tortiera (dopo averla unta o usate la carta forno).
In una terrina stemperate la farina con il latte ed i rossi d'uovo, unitevi il formaggio precedentemente frullato, sale e pepe, e per ultimo i bianchi montati a neve.
Versate nella tortiera già foderata con la pasta brisè e mettere in forno preriscaldato a 180°, per circa mezz'ora.
Cuocete il più possibile, magari mettendo il forno verso fine cottura, solo dal basso, perchè il ripieno cuoce molto più velocemente della pasta.

domenica 9 ottobre 2011

PASTA BRISE'

Ciao a  tutti, questo è stato un periodo impegnativo a livello alimentare, perchè a causa delle feste ebraiche, non si è fatto altro che mangiare...
ma per voi è una fortuna, perchè ho provato un sacco di ricette che vedrete comparire sul blog questi giorni. 


La prima che pubblico è la base di partenza per tante ricette, torte dolci, salate, stuzzichini. Certo, la pasta brisè si trova anche al supermercato, ma vi assicuro che il risultato finale è davvero diverso. Ed in fondo ci si mette veramente poco a farla!





INGREDIENTI
  • 200 gr. di farina.
  • 100 gr. di burro.
  • 4 cucchiai di acqua fredda. 
  • Sale
PREPARAZIONE

Setacciate la farina, metterci sopra il il burro a pezzetti e il sale e cominciare ad amalgamare, aggiungendo acqua poco a poco.
Impastate fino a formare una palla di pasta soffice.
Tenere in frigo mezz'ora e poi è pronta per essere stesa.