sabato 29 dicembre 2012

SALAME DI CIOCCOLATO COL CACAO

Ciao a tutti!

Vi auguro una buona fine 2012 e buon inizio 2013. Avete mangiato abbastanza in questi giorni?
Io discretamente, ma vuoi non farti un dolcino? Ecco quindi un super classico, il salame di cioccolato!

Questa versione ha il cacao, ma la prossima volte voglio provare col cioccolato fondente.



INGREDIENTI
  • 250 g di biscotti
  • 100 g di burro
  • 2 uova
  • 50 g di cacao amaro in polvere
  • 100 g di zucchero
  • 1 cucchiaio di rum
  • zucchero a velo
PREPARAZIONE

Tirate il burro fuori dal frigo finchè si sarà ammorbidito e lavoratelo con una forchetta.

Spezzettate i biscotti avvolti in uno strofinaccio, col batticarne. Sbriciolateli a pezzi piccoli, ma non riduceteli tutti in briciole.

Sbattete le uova e lo zucchero, poi aggiungete il rum. Poi il burro lavorato.

Una volta incorporati questi ingredienti, aggiungete il cacao e i biscotti sbriciolati. Amalgamate bene il tutto.

Stendete su un foglio di carta stagnola precedentemente cosparso di zucchero a velo l'impasto, dandogli con le mani la forma di un salame. Arrotolate e ponete in freezer per un paio d'ore.

E poi servite!!! Magari anche con un pò di panna? :-)

P.S. Fate attenzione a togliere BENE la stagnola prima di servire, perchè come ben sapete è molto sgradevole da masticare :-/

PPS. Piccola curiosità: il salame di cioccolato è detto anche salame turco, l'appellativo "turco" non si riferisce all'origine del dolce, bensì al colore che ricorda quello della pelle dei Mori.


domenica 9 dicembre 2012

MELANZANE SOTT'OLIO

Per chi come me è innamorato delle melanzane...wow!

INGREDIENTI (PER DUE VASETTI)
 
- 5 melanzane
- 600 ml. di aceto di vino bianco
- 300 gr. di sale grosso
- 3 spicchi d’aglio tritato
- Olio extravergine di oliva q.b.

Difficoltà: 2/5
Tempo: 30 minuti + 8 ore per il riposo e la marinatura delle melanzane.

PREPARAZIONE 
 
Lavate le melanzane sotto l’acqua corrente e, su un tagliere da cucina, eliminate le estremità e privatele della buccia. 

Tagliate la polpa a fettine spesse non più di 1 centimetro e ponetela all’interno di uno scolapasta. Cospargete le melanzane con il sale grosso e lasciatele spurgare per almeno 6 ore. 

Trascorso il tempo mettetele all’interno di una ciotola, versate l’aceto e lasciatele marinare per circa 2 ore. Scolatele, cospargetele con l’aglio tritato e ponetele all’interno di due vasetti, mettendo una fetta sopra l’altra e schiacciando bene con le mani, in modo che non si creino spazi d’aria. Versate l'olio d’oliva sino all’orlo del vasetto e richiudete con l’apposito coperchio. 

Ponete i vasetti a testa in giù, in modo da consentire il formarsi del sottovuoto, dopodiché riponete le melanzane sott’olio in un luogo asciutto e attendete qualche giorno prima di consumarle.

Idee e varianti:
Per un aroma ancora più saporito, potete condire le melanzane con un trito di peperoncino piccante e alloro, prima di porle sotto l’olio.

CANNOLI SICILIANI

Buongiorno a tutti, ecco una ricetta strepitosa di una mia amica, dalla Sicilia con furore...

I cannoli siciliani!

 INGREDIENTI (per 4 persone)

- 400 gr. di ricotta di pecora
- 170 gr. di zucchero
- 1 uovo
- 180 gr. di farina
- Olio di semi q.b.
- 50 gr. di burro
- 40 gr. di canditi

Difficoltà: 3/5
Tempo: 40 minuti + 90 minuti per il risposo della pasta in frigorifero.

PREPARAZIONE:

Setacciate la farina all’interno di una terrina, unite il burro ammorbidito a temperatura ambiente e tagliato a pezzettini, tre cucchiai di zucchero e l’uovo. 

Impastate energicamente sino a ottenere un composto omogeneo, dopodiché formate una palla, copritela con un canovaccio asciutto e pulito e riponetela in frigorifero per 90 minuti. 

Nel frattempo, in un altro recipiente, riunite la ricotta setacciata, lo zucchero, i canditi e mescolate. Stendete la pasta su una spianatoia infarinata con l’aiuto di un mattarello, sino a ottenere una sfoglia sottile. 

Con un coltello ritagliate tanti quadrati quanti riuscite e avvolgeteli sugli appositi tubi in alluminio, facendo pressione sui punti di giuntura in modo che la pasta aderisca bene. 

Fate scaldare abbondante olio di semi in una padella e immergete uno alla volta i cannoli siciliani.

 Fateli friggere sino a quando avranno assunto il classico colore dorato, dopodiché scolateli e poneteli su un piatto rivestito con carta assorbente. 

Estraete i tubi di alluminio dall’interno dei cannoli, fateli raffreddare a temperatura ambiente e farciteli con la ricotta.