venerdì 20 ottobre 2017

QUE VIVA MEXICO! TOTOPOS CON GUACAMOLE E SALSA PICCANTE

Provenienza - Mexico

Questa estate sono andata in messico e ho mangiato guacamole praticamente ad ogni pasto :-)
Avevo già elaborato la mia ricetta, di sicuro successo e vi dirò che molto spesso ho pensato che il guacamole che faccio io, fosse più buono di quello mangiato là...anche se in Messico l'ho mangiato spesso sulla spiaggia.

Per scacciare la malinconia, me lo rifaccio a casa.

Fase 1 - comprate i totopos (patatine triangolari di mais) al supermercato!

Fase 2 - fate le salse!

guacamole
Guacamole guarnito con peperoncino e lime
Fase 3 - Tequila time

GUACAMOLE

INGREDIENTI:

1 avocado
1/2 pomodoro
1/2 cipolla rossa
1 lime
peperoncino
coriandolo
sale
pepe

PREPARAZIONE:

frullare l'avocado
tagliare tutto il resto a pezziettini e mischiare con l'avocado
aggiungere sale, lime, coriandolo, peperoncino



SALSA PICCANTE
Tequila messicana
Tequila messicana


INGREDIENTI:

1 lattina di passata di pomodoro
1 spicchio d'aglio
peperoncino
sale

PREPARAZIONE

tagliare in pezzetti l'aglio ed aggiungerlo al pomodoro crudo. Aggiungere l'olio, il peperoncino e sale.
Servire!

Naturalmente le salse vanno mangiate con le patatine messicane! (ed un margarita?)

Per finire la cena...tequila sale e lime!
Spiaggia messicana con guacamole
Spiaggia in cui ho mangiato i totopos col guacamole


1 commento:

Malandrino88 ha detto...

Fiesta! questa è la prima parola che viene in mente dopo aver assaggiato questo piatto.

In questa versione tutta sansalvarese di un grande classico messicano c’è tutto quello che farà impazzire di gioia le vostre papille gustative, musica maestro!

La prima sensazione è la croccantenza, i totopos restano fragranti anche se miscelati in abbondante guacamole. Un po’ come ricevere un messaggio da quella tizia/o che puntavate da tempo, un’ottima sorpresa. Nel momento in cui pensi di essere all’apice del piacere culinario, o relazionale seguendo la nostra metafora, arriva al palato quella nota di piccante che è il dettaglio che fa la differenza e che differenza!

Per accompagnare il tutto, in perfetta tradizione messicana ma anche un po’ festaiola torinese, la talentuosa Miriam ha scelto ovviamente la tequila. Che la beviate liscia o con sale e limone ha poca importanza il risultato sarà un’esplosione di sapore. In conclusione voto 9, se volete scaldare una grigia cena sabauda questo è il piatto che fa per voi!