giovedì 27 ottobre 2016

IL BOLLO - PANE DOLCE DELLA TRADIZIONE EBRAICA / VENETA

Buongiorno a tutti!

Abbiamo concluso questo intenso periodo di feste ebraiche e fino a Chanukkà (25 dicembre quest'anno), quando potremo mangiare tanti bei cibi fritti, facciamo una pausa.

Stasera vi vorrei presentare un pane dolce che si mangia alla fine del digiuno di Kippur, oppure a Sukkot (festa delle capanne), che mia mamma fa onorando le nostre origini ebraiche e venete.

Insomma, sembra tutto molto complicato, ma il risultato è buonissimo pane dolce con le uvette, con la crosta dorata...perfetto per la colazione e per le feste ebraiche. Prendetevi il vostro tempo per farlo, perchè ci vuole un pò...sarebbe un'ottima attività per la domenica.

Visto che la ricetta ed il procedimento di preparazione sono ben descritti nel libro scritto da mia nonna, La cucina nella tradizione ebraica - Giuliana Ascoli Vitali Norsa mi permetto di ricopiarla quasi parola per parola.

Libro di ricette della tradizione ebraica
Il libro è molto vissuto per tutte le volte che mia mamma l'ha usato per realizzare le tante ricette ebraiche e di famiglia.

INGREDIENTI

500 gr. di farina
3 uova + un tuorlo per spennellare la superficie
5 cucchiai di olio d'oliva
5 cucchiai di zucchero
35 gr. di lievito di birra
50 gr. di uvette/50 gr.canditi
buccia di limone grattugiata

PREPARAZIONE

Sciogliete il lievito in poca acqua tiepida, mescolando bene ed aggiungendo un pò di farina in modo da avere un impasto molle, ma non troppo.
Bollo - dolce ebraico veneto
Il Bollo - Pane dolce della tradizione ebraica:
Non ho fatto in tempo a fotografarlo intero ;-)
Coprite e lasciate riposare in una terrina, coperto, per circa due ore.
Quando sarà ben lievitato versate il tutto in una terrina più grande ed aggiungetevi lo zucchero e l'olio e le uova e un altro pò di farina, i canditi e le uvette e la buccia di limone.
Mescolate il tutto molto bene e lasciate riposare nella terrina, ben coperto, per almeno un'ora, lasciandolo sempre in luogo tiepido. Trascorsa anche questa ora versate tutto sulla tavola ed aggiungete il resto della farina; lavorate molto bene l'impasto avendo cura di ottenere un impasto morbido, ma non troppo.
A questo punto ne farete due pani allungati che lascerete ancora lievitare coprendoli, leggermente infarinati, con un tovagliolo ed un panno.
Quando, prendendoli in mano, sentirete che sono diventati leggeri, li spennellerete con il rosso dell'uovo sbattuto li metterete nel forno già caldo a 180° per 30-40 minuti.



giovedì 13 ottobre 2016

INSALATINE IN CESTINI DI PAN CARRE'

Buongiorno a tutti e buon autunno...

ormai ci siamo e come amo dire, la situazione non può che peggiorare (mi riferisco al clima, dai).

Allora è necessario contrastare il triste meteo con un pò di comfort food.

Su consiglio di una mia collega ho sperimentato la creazione dei cestini di pancarrè, dentro i quali di possono servire delle sfiziose insalate.

Vi suggerisco la modalità di preparazione dei cestini ed alcune insalate adatte per riempirle...poi tutto sta alla vostra fantasia!

Ecco qui il risultato dell'esperimento:

INGREDIENTI E MATERIALE:

Per le coppette di pan carrè:

- Pirottini per i muffin. Io ho usato quelli di silicone.
- Pan Carrè
- Olio qb

PROCEDIMENTO:

Prendete una fetta di pancarrè, tagliate via i bordi e stendetela con un mattarello.
Spennellate un lato della fetta con dell'olio, e poi mettetela nel pirottino dandole la forma con le mani perchè aderisca al fondo ed ai bordi.
Infornate a 180°C per 10 minuti. Per vedere se la coppetta è pronta provate a tirarla fuori ed a vedere se resta rigida.

Ed ora qualche suggerimento per le insalatine:

Insalata ceci e fichi:

- Ceci in scatola
- Pomodorini
- Fichi secchi
- Olive nere
- Foglioline di menta
- Olio, sale e pepe qb

Insalata autunnale di cavolo rosso
Insalata invernale di arance
Insalata di arance e avocado
 
Ecco qui! I vostri ospiti resteranno piacevolemente impressionati, giuro!




giovedì 29 settembre 2016

INSALATA AUTUNNALE DI CAVOLO ROSSO


Buongiorno a tutti!

L'estate è finita e un anno se n'è andato, l'autunno è cominciato, anche se per fortuna il clima è ancora gradevole ed io ho latitato per parecchi mesi, ma sono tornata con una nuova idea.

Ieri ho inventato un'insalata molto buona, semplice ed anche coreografica perchè è viola :-)

INGREDIENTI

Un Cavolo rosso piccolo
Una mela
Una manciata di noci
una manciata di uvette
100 gr di feta
Sale
Olio

PREPARAZIONE

Tagliate tutti gli ingredienti a cubetti e mescolate...condite con sale ed olio...non è molto difficile :-)
Buon appetito e buon ottobre a tutti!

giovedì 3 marzo 2016

ORZO CON ZUCCHINE E TONNO AFFUMICATO AL PROFUMO DI ARANCIA

Buongiorno a tutti!
Oggi vi propongo una ricetta semplice, ma molto buona che ho inventato ieri, mentre di sottofondo in tv guardavo Masterchef.
Mi candido per partecipare alla prossima edizione?
Il risultato è stato molto buono, con un ultilizzo di grassi davvero ridotto.

INGREDIENTI x2

- 180 gr di orzo precotto
- 100 gr di tonno affumicato
- 2 zucchine grandi
- mezza cipolla rossa
- 1 cucchiaino di curry
- Un'arancia grande
- Due cucchiaini di pepe rosa
- Un cucchiaio d'olio
- Sale qb

PREPARAZIONE

Scaldate l'olio e soffriggete la cipolla tagliata finemente.
Aggiungete poi le zucchine tagliate a pezzettini ed aggiungete acqua se necessario, per portare a termine la cottura (in modo da usare poco olio).
Quando sarà quasi conclusa, aggiungete il tonno affumicato, sempre a pezzettini, il curry, il pepe rosa ed il succo dell'arancia e salate.
Intanto portate ad ebollizione una pentola d'acqua salata e cuocete l'orzo seguendo le instruzioni sulla confezione. Una volta cotto, ripassatelo nella padella in cui c'è il condimento, ed aggiustate eventualmente di sale.
Per servirlo in modo più carino ho usato il coppa pasta.

Risultato soddisfacente!
Buon pranzo a tutti!

mercoledì 20 gennaio 2016

IL BAGNET VERD - IL BAGNETTO VERDE ALLA PIEMONTESE

Ieri con la mia famiglia abbiamo fatto una delle nostre cene luculliane che ci ostiniamo a chiamare aperitivo, ma dove poi mangiamo tantissimo...

Per l'occasione mi sono misurata per la prima volta con una salsa tipica piemontese gustosissima che è ottima per accompagnare molte pietanze, tradizionalmente la carne del bollito misto, ma anche come ho fatto io, acciughe e tomini.

Ho adottato qualche modifica ed il risultato mi è piaciuto molto.
Ecco come prepararla:

INGREDIENTI (la salsa mi è bastata ed avanzata per un rotolo di tomino da tagliare a fette ed una scatola di accughe sott'olio)
100 gr di prezzemolo
100 gr di pane raffermo
un cucchiaio di aceto di vino bianco
uno spicchio di aglio
olio extravergine d’oliva qb
sale qb
PREPARAZIONE

Bagnare il pane raffermo con l'aceto. Strizzarlo e poi frullare bene tutti gli ingredienti insieme. L'olio conviene aggiungerlo gradualmente, in modo da ottenere la consistenza desiderata.

Nelle foto potete vedere il risultato!

P.S. Ho apportato, rispetto alle ricette che ho trovato on line, le seguenti modifiche: non ho messo acciughe nè l'uovo ed ho ridotto la quantità di aglio consigliata, ottenendo una salsa un pò più delicata.

mercoledì 25 novembre 2015

BARCHETTE DI BELGA CON MOUSSE DI TONNO

Miei cari, ben ritrovati!

Ecco un classico antipasto di semplice realizzazione e sicura riuscita...ottimo per tutte le cene che ci aspettano per riscaldarci in questo freddo inverno.

INGREDIENTI
4 cespi di insalata belga
100 gr di burro
1 cucchiaio di capperi
2 filetti di acciuga sott'olio 
250 gr di tonno sott'olio sgocciolato
1 cucchiaio di succo di limone
sale e pepe qb

PREPARAZIONE
Scolate l'olio dal tonno e dalle acciughe e frullateli insieme ai capperi ed al burro precedentemente ammorbidito. Aggiungete il limone, il sale ed il pepe secondo gusto e frullate ancora fino ad ottenete un composto spumoso.

Mettete tutto in una coppetta, coprite con la plastica e lasciate in frigo per un'oretta. 
Lavate intanto l'insalata belga, dividete le foglie ed asciugatele bene. 
Poi estraete la mousse dal frigo e spalmatela per creare delle ottime ed invitanti barchette!

La mousse ovviamente può essere spalmata su crostini, pane grissini o altra verdura "da pinzimonio", come peperoni a listelle, carote o sedano.

E via! Ora andate tutti a casa a preparare la cena!

mercoledì 11 novembre 2015

RISO DOLCE ALL'ORIENTALE

Eccomi con una nuova ricetta, semplice, buona e originale.
L'ho fatta per i miei parenti ed hanno apprezzato molto!
Ecco a voi gli ingredienti ed il procedimento, per stupire i vostri ospiti senza cucinare nulla di troppo elaborato.

INGREDIENTI x 4

300 gr di riso basmati
300 gr di carote
1 scalogno
due cucchiai di uvette
due cucchiai di mandorle a lamelle
1 arancio non trattato
300 gr di emmental
un cucchiaino di semi di papavero neri
un cucchiaino scarso di cardamomo 
2 cucchiai d'olio d'oliva
Sale e pepe q.b.

PREPARAZIONE

Cuocete il riso. Io lo preparo in abbondante acqua salata e lo scolo, come se fosse pasta, ma in teoria si dovrebbe fare diversamente. Scegliete il vostro metodo preferito :-)
A parte, scaldate l'olio. Mettete lo scalogno tagliato finemente, le carote anch'esse tagliate a pezzi piccoli e le mandorle. 
Una volta che sarà quasi ultimata la cottura aggiungete il riso cotto in precedenza. Sopra spremete il succo dell'arancio e man mano aggiungete le uvette e le spezie.
Fate raffreddare e servite tiepido, dopo aver messo l'emmental tagliato a cubetti ed averlo condito con l'olio d'oliva e salato e pepato.

Buon appetito e buona serata a tutti!


martedì 13 ottobre 2015

VELLUTATA DI CAROTE LIGHT

Buonasera amici e buon autunno!
Questa settimana è cominciata all'insegna di un tempo da lupi, che pare continuerà tutta la settimana.

Per affrontare questo clima, ma non appesantirsi, oggi vi pubblico una ricetta light, ma molto buona, sperimentata perchè vorrei fare un pò di dieta :-P.

INGREDIENTI x 4:

1,5 Kg di carote
1/2 cipolla
Il succo di mezza arancia
Il succo di mezzo limone
Metà cucchiaino di paprika dolce
1 cucchiaio d'olio (facoltativo)
Metà cucchiaino di pepe
Sale q.b
Acqua q.b
Pepe rosa per decorare (facoltativo)

PREPARAZIONE

Tagliare la cipolla e metterla in una pentola capiente con l'olio. Quando è un pò rosolata, aggiungere le carote pulite e tagliate a pezzetti (più sono piccoli, più si cuoce veloce), rosolare un pò e poi ricoprire d'acqua.

Se si vuole davvero fare superlight si può evitare di mettere l'olio e cuocere subito le carote con l'acqua ed evitare l'olio (si perderà un pò di gusto però).

Aggiungete il sale, coprite e portate a cottura. Quando le carote saranno tenere, togliere dal fuoco, frullare, aggiungere le spezie e il succo d'arancia e il limone e frullare col frullatore ad immersione.

Rimettere sul fuoco e aggiungere acqua se troppo densa o far cuocere ancora un pò se troppo liquida, mescolando bene.

E'tutto! Potete servirla con un filo d'olio...

P.S. Per altre idee di deliziose ricette, vi consiglio di visitare la pagina che Dalani dedicata alle ricette autunnali. Che fame! E'quasi ora di cena.

lunedì 1 giugno 2015

INSALATA PRIMAVERA CON LE FRAGOLE

Ciao a tutti!
Maggio è il mese del mio compleanno e per festeggiare, tra le altre cose, abbiamo preparato un' insalata tutta primaverile.



INGREDIENTI:

Songino
Fragole
Noci
Caprino tipo chevre
Miele
Olio
Sale

PREPARAZIONE:

la preparazione la sapete. Tagliate le fragole e lo chevre finemente e poi metteteli nell'insalata.
Aggiungete un filo di miele, olio e sale e buon appetito :-) Potete dimenticarvi un attimo del temporale che sta impazzando!

venerdì 10 aprile 2015

PARMIGIANA CON MATZA' PER GLI ULTIMI GIORNI DI PESACH

Buonasera a tutti! In estremis, per la fine di Pesach, riesco a pubblicare una ricetta grazie alla mia cara amica Alice.
Ci insegnerà come preparare le melanzane alla parmigiana in un modo del tutto originale! 

Non abbiamo molto tempo prima di cena, quindi non mi perdo in chiacchiere...
Ecco a voi la ricetta!


INGREDIENTI
per 4/5 persone:

5/6 mazzà grossa 
2 melanzane grosse
2 latte di passata di pomodoro
mozzarella o formaggio dolce a fette
due spicchi d'aglio 
mezza carota, un pezzetto di sedano
zatar in foglie oppure origano oppure basilico
due pomodori freschi
sale, zucchero, pepe
PREPARAZIONE

tagliare le melanzane a rondelle di due centimetri,
massaggiarle con un pochino d'olio, adagiarle sulla teglia del forno, con pizzico di sale grosso.
cuocere 20 minuti a 180°, sono pronte quando sono morbide ma non del tutto cotte

sugo: fare il soffritto con l'aglio intero (sarà poi da togliere), la carota e il sedano tagliati molto piccoli,
aggiungere  un pizzico di sale, di zucchero e di pepe e un po' d'acqua se necessario
fa andare almeno 20 minuti a fuoco lento/medio, perchè insaporisca bene. a fine cottura aggiungere lo zatar in foglie

in una teglia da forno stendere un po' di sugo sul fondo e cominciare la composizione
alternando mazzà - sugo di pomodoro - melanzane - formaggio - mazzà e così via.
all'ultimo strato, sopra il formaggio adagiare alcune fette di pomodoro fresco e foglie di zatar (o basilico o origano)

far cuocere in forno per mezz'ora a 180°, finchè il sugo non si sarà addensato e il formaggio sopra non sarà crostolato.
Grazie alla mitica Alice, per averci dato un'ultima idea, prima di ricominciare a mangiare la pizza!!!

mercoledì 8 aprile 2015

RICETTE DI PESACH - LA PASQUA EBRAICA

Siamo più o meno a metà Pesach, ma..quest'anno non ho ancora pubblicato delle ricette in tema. Vi ripropongo quelle dell'anno scorso e Pesach sameach a tutti!

Ecco un esperimento dell'anno scorso ottimamente riuscito:

Lasagne di matzà (ricetta modificata di Labna.it)

Una ricetta che a casa nostra si mangia molto volentieri:

Palline di matzà

Vi segnalo poi altre due ricette che non sono direttamente collegate a Pesach, ma visto che io le preparo sempre per il Seder ve le propongo lo stesso:

Le carote di Pesach

Spinaci di Pesach con pinoli ed uvette

Se avete bisogno di altre isprazioni vi consiglio di visitare il sempre interessantissimo Labna.


martedì 24 marzo 2015

SASHIMI O CEVICHE? COMUNQUE SALMONE CRUDO!

Buonasera amici miei!

Ieri avevo voglia di viziarmi con una cena light ma buona e nel contempo avevo una gran voglia di sushi o simili.

Visto che il sushi è difficile da fare ho realizzato un esperimento, che in pratica è un ceviche di salmone, fatto con ciò che più mi ispirava...delizioso e semplicissimo!

Insomma un'invenzione!

INGREDIENTI x 1 porzione:
  • 240 gr di salmone. Io ho preso un trancio. 
  • 1-2 lime a seconda delle dimensioni.
  • Pepe rosa.
  • Erba cipollina.
  • Aneto.
  • Sale.
  • Pepe.
  • 1 giro d'olio.

PREPARAZIONE:

Pulite il trancio togliendo la pelle e le spine. Tagliatelo poi in piccoli cubi grossolani e metteteli in una ciotolina.
Spremeteci sopra il lime, coprendo il salmone e condite ad occhio con tutti gli altri ingredienti, terminando con un filo d'olio.
Coprite con la pellicola e lasciate in frigo almeno un'oretta.
Togliete dal frigo ed assaggiate il risultato...aggiustate di sale ed eventualemente degli altri ingredienti e servite.
Ahhhh che buono!

Eventualmente potreste accompagnarlo con del riso. Non ho provato, ma sono convinta che ci starebbe bene! Insomma, spazio alla fantasia!

lunedì 23 febbraio 2015

TORTA ALLO YOGURT E FRAGOLE

Volete preparare un dolce sfizioso e adatto a ogni occasione.
Preparare la torta allo yogurt e fragole è facilissimo: tutti saranno entusiasti di gustarla e voi potrete godervi tutti i complimenti che riceverete. 

INGREDIENTI:

250 g di yogurt
150 g di zucchero
300 g di farina
3 uova
250 ml di latte
70 g di burro
300 g di fragole
1 bustina di lievito per dolci
La scorza di 1 limone grattugiato
1 pizzico di sale
Zucchero a velo q.b.

Preparazione: 20 minuti
Cottura: 40 minuti
Tipo di cottura: In forno
Dosi per: 6 persone
Difficoltà: Facile

PREPARAZIONE:

Separate i tuorli dagli albumi e montate questi ultimi in una ciotola con un pizzico di sale, sino a ottenere una spuma gonfia e spumosa.
Lavorate i tuorli con lo zucchero semolato in una ciotola a parte, aiutandovi con una frusta da cucina, dopodiché aggiungete la farina setacciata, il latte, il burro tagliato a tocchetti, il lievito, la scorza di limone e lo yogurt.
Lavate bene le fragole, eliminate i piccioli, tagliatele a pezzettini e incorporatele all’impasto. Unite infine gli albumi montati a neve, effettuando movimenti lenti dal basso verso l’alto.
Versate l’impasto in una tortiera foderata con la carta forno, livellate la superficie e infornate a 180°C per 40 minuti.
Trascorso il tempo infilate uno stecchino al centro dell’impasto: se esce asciutto vuol dire che la torta è pronta. Sfornatela e fatela raffreddare a temperatura ambiente, dopodiché spolverizzatela con lo zucchero a velo e servitela in tavola.

mercoledì 14 gennaio 2015

FIORI DI ZUCCA RIPIENI LIGHT

Buongiorno cari fans!
A chi non piacciono i fiori di zucca fritti ripieni di formaggio?

Beh a me piacciono moltissimo, ma mi sento sempre in colpa quando mangio cibo fritte e quindi non li faccio mai.

In questo caso ho studiato un'alternativa light che mi è comunque piaciuta molto e li ho mangiati a cuor leggero :-)


INGREDIENTI:

- Una vaschetta di fiori di zucca (di zucchina).
- 500 gr. di ricotta.
- Un cucchiaino di capperi.
- Qualche foglia di salvia
- Un cucchiaio di pan grattato
- Sale e pepe

PREPARAZIONE:

Pulite delicatamente i fiori togliendo il pistillo e la base dura facendo la massima attenzione a non romperli. Io non sono stata bravissima, ma voi potete fare di meglio.

Sminuzzate il più finemente possibile i capperi e la salvia e mischiate il tutto in una terrina, aggiungendo anche sale e pepe q.b.

Con una siringa riempite i fiori uno per uno e disponeteli su una teglia sulla carta da forno.

Una volta pronti spolverizzate con il pan grattato, aggiungete ancora un pizzico di sale, pepe e bagnate con un filo d'olio.

Cuocete in forno preriscaldato per 10 minuti a 180°, sfornate e servite caldi! Una bontà senza sensi di colpa!




sabato 15 novembre 2014

RISOTTO PERE E GRUYERE DOP

Ciao a tutti!!
Come dicevo nella ricetta precedente, ho avuto modo di partecipare ad il fantastico concorso #noiCHEESEamo offerto da switzerland-cheese, che mi ha dato la possibilità di conoscere due ottimi formaggi svizzeri.

In una giornata autunnale ho ricevuto un curioso pacco contenente due belle fette di l'Emmentaler DOP e di Le Gruyère DOP...


Che regalo gradito!
Intanto sono due formaggi che pensavo di conoscere ed invece non conoscevo per niente!

L'Emmentaler è dolce e delicato ed ha i buchi proprio come quello dei cartoni animati...ottimo anche per i bambini. Per partecipare al concorso, ho preparato una semplice torta salata agli spinaci, ma con una marcia in più!

Ma la vera scoperta è stato il Gruyère. E'un formaggio davvero buonissimo e bello stagionato! E'ottimo sia fuso in tantissime ricette, sia per essere mangiato in un gustoso aperitivo, magari accompagnato con miele e marmellatine come piace a me!

Ho deciso di farci un risotto buonissimo, con Gruyère, cipollotti, noci e pere. Ecco la ricetta!

INGREDIENTI x4:
  • 350 gr di riso 
  • 1 litro di brodo
  • 2 bicchieri di vino bianco secco
  • 4 cipollotti
  • 350 gr di Gruyère
  • 2 pere Kaiser
  • Una manciata di noci
  • Sale, pepe e noce moscata q.b


PREPARAZIONE:

In un'ampia padella mettetete un filo d'olio ed i cipollotti tagliati finemente. Farte rosolare ed aggiungete il riso, facendolo tostare finchè non sarà traslucido. Una volta tostato sfumate col vino bianco.

Aggiungete le pere a pezzetti e continuate la cottura bagnando col brodo. Verso i 2/3 della cottura aggiungete il formaggio precedentemente grattugiato (lasciatene da parte 2 cucchiai) e le noci spezzettate.

Mentre terminate la cottura aggiungete il sale il pepe ed un pizzico di noce moscata ed in ultimo i due cucchiai di formaggio lasciati da parte.

Servitelo poi al dente e all'onda, ovvero abbastanza fluido.
Una volta pronto servite caldo e gustate tutta questa ottima formaggiosità!!

sabato 8 novembre 2014

TORTINO DI SPINACI CON L'EMMENTALER

Cucinare le torte salate è un'ottima soluzione per quando si ha poco tempo e si deve preparare qualcosa di goloso da portare a casa di amici.

Partecipando al concorso #noiCHEESEamo offerto da switzerland-cheese ho avuto la fortuna di poter dare una marcia in più a questo classico con l'ottimo formaggio svizzero Emmentaler DOP, quello coi buchi per intenderci!

Ecco la ricetta della torta salata di spinaci!


INGREDIENTI:

- 1 rotolo di pasta brisee
- 250 gr di ricotta
- 500 gr di spinaci surgelati
- 1 uovo
- 250 gr di Emmentaler
- 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
- noce moscata q.b.
- sale
- pepe

PREPARAZIONE:

Prerescaldate il forno a 180°- 200°

Bollite gli spinaci in acqua salata, scolarli e stizzarli bene.

Metteteli in una terrina e mescolateli con l'uovo, l'Emmental tagliato a cubetti, la ricotta e il parmigiano. Salate, pepate ed aggiungete la noce moscata.

Le quantità di parmigiano, sale, pepe e noce moscata sono secondo i vostri gusti...quindi vi consiglio di assaggiare e decidere!

Mettete la pasta brisee in una teglia tonda, riempite con il composto appena preparato ed infornate!

Cuocete per 30 minuti nel forno a 180°.

Voilà..pronta da servire!!

lunedì 29 settembre 2014

SALATINI DI ROSH A SHANA - MELE, MIELE E GORGONZOLA

Buongiorno a tutti,
carissimi amici!

Da poco è passato Rosh a Shanà, il capodanno ebraico, ed è cominciato per noi un nuovo anno.

Ci si augura nel festeggiare che l'anno a venire sia dolce come il miele e per questo si usa mangiare le mele col miele.

Per una mia amica ne ho fatto una rivisitazione, in chiave ancora più golosa, e credo che il risultato sia stato ottimo!

E' semplice, come la maggior parte delle mie ricette, e ve la regalo con l'augurio che l'anno che viene sia per voi splendido e dolcissimo...

INGREDIENTI

Un rotolo di pasta sfoglia, meglio se quadrata
Una confezione di Gorgonzola
Una/due mele
Una manciata di noci
Miele q.b.

PREPARAZIONE

Taglia a quadrati la sfoglia e disponili su una teglia, distanziati in modo che quando cuociono non si attacchino.
Su ogni quadratino mettere un paio di pezzetti di mela, precedentemente sbucciata ed irrorata di limone per non farla annerire.
Sopra metti un pezzetto di Gorgonzola e la noce.
Inforna nel forno preriscaldato seguendo tempi e temperatura indicate sulla confezione della pasta sfoglia.

Servi ben caldi, con il miele a parte che ogni ospite potrà dosarne la quantità desiderata.
E non resta dunque che augurare....

Shanà tova u metukka a tutti!!!!
Buon 5775!! :-)

venerdì 1 agosto 2014

TORTA AL CIOCCOLATO DEL BAR

Un tempo frequentavo un bar, dove facevano una Torta al cioccolato fondente MERAVIGLIOSA .
E a voi svelo la ricetta...io l'ho servita con la panna montata!!



INGREDIENTI
200 gr cioccolato fondente
80 gr di burro
100 gr di zucchero
4 uova

PROCEDIMENTO
- Sciogliere il cioccolato e il burro in un pentolino a fuoco molto basso.
- Togliere dal fuoco ed aggiungere, mescolando molto bene, zucchero e uova.
- Far cuocere, nel forno preriscaldato, una ventina di minuti a 180°.


Io l'ho servita con la panna montata...decisamente interessante! :-)

CHEESE CAKE



Provenienza - NY

Dopo un pò di latitanza mi faccio perdonare così! Chi di voi ha provato a fare questo dolce, senza averne già la ricetta fra le mani si sarà scontrato con il TREMENDO problema di trovarne la ricetta, perchè pare ne esistano moltissime versioni, parecchio differenti fra loro...io vi do la mia (che comunque è venuta buona)!
Ecco quindi La ricetta per preparare il cheesecake


INGREDIENTI:

Per la base:
  • 200 grammi di biscotti Digestive
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 100 grammi di burro
Per la crema:
  • 450 grammi di Philadelphia
  • 1 yogurt bianco
  • 2 uova intere
  • 150 grammi di zucchero
  • 2 cucchiai di succo di limone.
  • Marmellata al gusto preferito da spalmare sopra!
Preparazione

Sbriciolate finemente i biscotti e mescolateli al burro fuso ed allo zucchero. Con questo impasto foderate il fondo di una tortiera a cerniera ricoperta di carta da forno, premendo leggermente con il dorso di un cucchiaio.

Tenete la base in frigo il tempo di preparare la crema.

Preparate la crema sbattendo i tuorli con lo zucchero ed unite il Philadelphia e lo yogurt.

Montate a neve gli albumi e incorporateli alla crema. Versatela sulla base e ponete in forno a 180° (preriscaldato) per 50 minuti. In ogni caso la torta è pronta quando la crema si sarà un pò solidificata.

Mettere in frigo per almeno un'ora e poi spalmarci sopra la marmellata.

Fatto! BUUUUUUUUONA :-)

ZUCCHINE RIPIENE TONNO E RICOTTA

Ciao amici!

Ero alla ricerca di nuove ispirazioni e la mia amica Laura mi ha consigliato questa ricetta, che è anche abbastanza light...

Buona semplice e gustosa! Ve la regalo per questa giornata uggiosa.



INGREDIENTI (le dosi sono un po approssimative, bisogna andare a gusti e ad occhio):
  • 4 zucchine
  • 1 scatola tonno
  • 1 uovo
  • 125 ricotta
  • Una manciata di olive
  • Un cucchiaino di capperi
  • Un cucchiaio di pangrattato 
  • Due cucchiai di parmigiano
  • Mezza cipolla
  • Sale e pepe q.b.
PREPARAZIONE:

Tagliate le zucchine a metà per il senso della lunghezza e buttatele in acqua bollente salata.
Lasciatele per 10 minuti, in modo che si ammorbidiscano, ma che non si disfino.
Scolatele e fatele raffreddare.

Togliete la polpa con un cucchiaino, scavando un solco profondo (fate attenzione a non romperle).

Frullate grossolanamente gli ingredienti in una terrina inclusa la polpa della zucchina, lasciando da parte un pò di parmigiano e pangrattato.

Mettete il composto ottenuto nelle zucchine e cospargete con pangrattato e parmigiano.

Infornate per una ventina di minuti a 180°, fino alla doratura del ripieno.

Et voilà!!

P.S. Essendo avanzato del ripieno, l'ho messo all'interno di mezzo peperone tagliato a spicchi.
Inoltre ho approfittato del forno caldo per fare dei pomodori tagliati a metà con un pizzico di pan grattato, sale e olio.
Ho poi servito tutte le verdure insieme!

P.S. Come avrete notato sono appassionata di  Ricette con zucchine!

giovedì 31 luglio 2014

MOUSSE DI MELANZANE

Buongiorno a tutti!!
Oi oi oi oi, sapete di cosa mi sono resa conto??

Di non aver pubblicato la ricetta della mia famosa mousse di melanzane (derivatami dalla mamma, ma ormai è anche mia). Rimedio mentre aspetto di uscire finalmente di casa!!

INGREDIENTI

1 Melanzana
1/4 di spicchio d'aglio
un pò di maionese
1 uovo sodo
sale

PROCEDIMENTO

Cuocere la melanzana nel forno finchè non si abbrustolisce la buccia e dentro è morbida.
Sbucciarla (la pelle si dovrebbe togliere abbastanza facilmente)
Frullarla insieme all'uovo, aglio e maionese.
Lasciare raffreddare e mangiare col pane!!
E'davvero un pezzo forte di casa Vitali/Lanza, fatene buon uso!

Presto metterò altre Ricette con melanzane, che sono una delle mie verdure preferite!

sabato 12 luglio 2014

RISO VENERE SALMONE E AVOCADO

Buonasera a tutti!
Stasera vi voglio ispirare con una bella ricettina veloce, ma di sicuro effetto.
Questo riso infatti mi ha fatto guadagnare un sacco di complimenti, anche se è stato piuttosto rapido realizzarlo.

Ecco ingredienti e ricetta per prepararlo e fare un figurone!

INGREDIENTI (x 4):
- 300 gr di Riso venere
- 1 avocado
- 1 lime
- Pepe rosa
- 100 gr di salmone affumicato

PREPARAZIONE

Cuocete il riso e lasciatelo raffreddare.
Tagliate il salmone e l'avocado a pezzetti piccoli e metteteli nel riso.
Condite con il lime, olio, sale e pepe rosa.
Servite ed aspettate i complimenti!


sabato 21 giugno 2014

LE TEMPS DE CREPES - CREPES CHEVRE E NOCI

Buongiorno a tutti!
Oggi vorrei condividervi una ricetta molto semplice, come quella delle crêpes, ma fondamentale :-)

Ne abbiamo fatte parecchie dolci e salate, ma la migliore è stata quella col chevre, formaggio francese che mi piace tanto!

Ma non perdiamoci in chiacchiere! Ecco qui!

INGREDIENTI PER 8 CREPES:

  • 125 gr di farina 
  • 300 ml di latte  
  • 20 gr di burro
  • 2 uova
PREPARAZIONE

Setacciate la farina, mettetela in una ciotola ed aggiungete un pizzico di sale e il latte.
Mescolate molto bene finchè non saranno eliminati tutti i grumi.

Sbattete le uova a parte ed aggiungetele al composto insieme al burro fuso.
A questo punto coprite l'impasto e lasciatelo riposare mezz'ora in frigo.

In una padella antiaderente scaldate una noce di burro e poi una mestolata della pastella, facendo attenzione che si distribuisca in modo uniforme.


Fate cuocere circa un minuto (controllate che la crêpe sia dorata) e poi giratela e fatela cuocere dall'altra parte. Una volta cotta mettetela in un piatto e passate alla seconda!




LA FARCITURA

Questa preparazione va benissimo per essere farcita con ingredienti sia salati che dolci ed io vi propongo:
  • 1-2 fette di salmone
  • Formaggio chevre
  • Noci
  • Pepe rosa
  • Rucola
Prendete una crêpe già cotta e rimettetela nella padella. Iniziate a mettere sopra il chevre e fatelo sciogliere. Poi aggiungete gli altri ingredienti, tranne la rucola, chiudetela e fatela cuocere ancora un pò.
Servitela ben calda con la rucola per guarnizione (io l'ho accompagnata con un delizioso rosè).

Buon appetito e buon weekend a tutti!!

martedì 20 maggio 2014

LA PIZZA NIZZARDA - ANTIPASTO MEDITERRANEO

Buongiorno amici!

Oggi voglio darvi una ricetta semplicissima che chiamerò la pizza nizzarda, perchè mi ricorda la pizza al taglio che si mangia a Nizza.



Questo è un mio adattamento, semplicissimo e sfizioso, da offrire agli ospiti come antipasto!

INGREDIENTI:

- 1 pasta delle pizza confezionata (quelle del banco frigo), meglio rettangolare.
- 2 scatolette di tonno all'olio.
- mezza cipolla rossa
- un cucchiaio di capperi
- un cucchiaio di olive nere
- pomodoro concentrato q.b.
- rosmarino 
- sale e pepe q.b.

PREPARAZIONE:

Stendete la pasta e mettete gli ingredienti sulla pizza in modo che non rimangano aree senza condimenti.
Mettete sopra un filo d'olio.

Infornate e cuocete secondo le tempistiche indicate sulla pasta...sfornate e mettete ancora un giro d'olio. Servite e mangiate calda o tiepida.

Buon appetito e buona giornata a tutti!

domenica 11 maggio 2014

FRIGO VUOTO - OPERAZIONE JUST EAT

Buongiorno a tutti,
so che non ci crederete, ma mi capita di non aver voglia di cucinare e al contempo di aver voglia di mangiare qualcosa di speciale.
Di solito ordino dal cinese sotto casa o alla solita pizzeria, ma quando ho voglia di qualcosa di nuovo uso Just Eat.
L'idea del sito è geniale (e mi chiedo perchè non possa averla avuta io).
Hai a disposizione i menù di tutti i ristoranti che possono consegnare a casa tua. Scegli quello che vuoi e lo paghi con la carta sul sito o in contanti quando ti consegnano da mangiare.
Questo ti permette ad esempio di provare ristoranti nuovi, perchè puoi visionare menù e prezzi e di scegliere tra un'ampia offerta.

Come funziona:
1) Ci si registra.
2) Si vedono i ristoranti che consegnano nella tua zona e si sceglie da dove ordinare.
3) Si selezionano i piatti che si desiderano.
4) Si conferma l'ordine e si paga, se si è scelta la carta, se no si paga alla consegna.
5) Si riceve e si mangia :-)

Più semplice di così!
Quasi quasi stasera mangio sushi!

domenica 27 aprile 2014

LASAGNE DI MATZA' (PANE AZZIMO) PER PESACH

Buongiorno a tutti!

In questa piovosissima domenica vorrei suggerirvi una ricetta che ho provato a fare per Pasquetta.
Visto che era il penultimo giorno di Pesach, la Pasqua ebraica, durante la quale non è permesso mangiare cibi lievitati, compresa la pasta, ho deciso di sperimentare una ricetta di Labna, un sito che mi piace tantissimo e pieno di spunti davvero interessanti.
Gli stessi autori di Labna hanno preso la ricetta da questo blog israeliano Matkonation al quale dovete dare un'occhiata.

In ogni caso visto che mi piace personalizzare le ricette ci alcune modifiche rispetto gli ingredienti originali.

Allora visto che Pesach è finita, per gli ebrei questa è un'ottima idea per finire la matzà (pane azzimo) avanzata dalla festa e per tutti gli altri è l'occasione di provare nuovi gusti!



INGREDIENTI (per 4-6 porzioni)
  • 1 cipolla rossa
  • 500 g di spinaci surgelati
  • 500 g di ricotta
  • una mozzarella
  • olio q.b
  • sale e pepe q.b.
  • noce moscata
  • una manciata di mandorle spelate
  • una manciata di uvette
  • 6/8 fogli di matzà (pane azzimo, che può essere tranquillamente trovato nei supermercati più forniti)
  • Teglia 20x20.
PREPARAZIONE

Affettate la cipolla, mettetela a soffriggere con un filo d'olio e poi buttate gli spinaci. Fateli cuocere, aggiungendo acqua quando necessario. Salate, pepate e aggiungete a metà cottura le uvette e le mandore tagliate a metà.

Quando sono pronti toglieteli dal fuoco.

A parte, in una terrina capiente, mescolate gli spinaci, la ricotta, 1/2 mozzarella e la noce moscata. Aggiustate poi di sale e pepe.

A questo punto bagnate le matzot (plurale di matzà) con acqua calda e fate degli strati, altenandole con gli spinaci. Sopra l'ultima mettete la mezza mozzarella avanzata ed un filo d'olio.

Cuocete poi nel forno già caldo a 180° per mezz'oretta.

Servite calda e godetevela, che viene veramente buona!

domenica 30 marzo 2014

SASHIMI PHILADELPIA AVOCADO A MODO MIO

Ciao amici! Da molto tempo sono un'appassionata di pesce crudo e di sushi.
Il mio maki preferito è il Philadelphia Roll, ovvero salmone, avocado e Philadelphia.
Per una cena un pò speciale ho voluto reinterpretare questo piatto a modo mio, ottenendo a mio parere un ottimo risultato!

INGREDIENTI (x2 sashimi)

300 gr di salmone - filetto
1 avocado 
3 manciate di riso venere
1 lime
un paio di cucchiai di Philadephia
sale q.b
soia e wasabi a piacimento
Accessori: un coppa pasta

PREPARAZIONE

Tagliate il pesce e l'avocado a cubetti e irrigate con il lime. Salate leggermente.
Cuocete il riso venere, scolatelo e fatelo raffreddare.
A questo punto mettete il coppa pasta su un piatto piano e disponete a strati:

riso
avocado
salmone 
Philadelphia (da spalmare delicatamente sopra al salmone. Ammorbiditelo prima, mescolandolo un pò)

Per ogni strato schiacciate bene in modo che resti tutto compatto.
Togliete il coppapasta e il risultato dovrebbe essere simile a questo, o anche meglio, era la mia prima volta!
 
 
 Gustate accompagnato da wasabi e soia! Buonissimo e di grande effetto.


domenica 23 marzo 2014

SPAGHETTI ALLA CHITARRA CON LA BOTTARGA

Ciao a tutti!
In questa domenica uggiosa l'ideale sarebbe preparare un piatto veloce e delizioso, che faccia pensare a quando ci sarà bel tempo e potremo andare al mare!
 
Io vi consiglio questa ricetta super semplice, ma davvero buona. Divertitevi!
 
INGREDIENTI X 4
Spaghetti alla chitarra, 400 gr
Un cipollotto
5 pomodorini
50 grammi di bottarga di muggine in polvere
Olio q.b.
Sale q.b.
Peperoncino secondo i gusti
Prezzemolo

PREPARAZIONE

Scaldate un filo d'olio, soffriggete il cipollotto finemente tagliato. Aggiungete poi i pomodorini, salateli e fateli cuocere finchè si saranno disfati.
Nel frattempo cuocete la pasta. 
Una volta pronta, scolatela al dente e buttatela nella padella coi pomodorini ed il cipollotto.
Aggiungete sopra la bottarga, il prezzemolo ed il peperoncino. Saltate con un filo d'olio e servite caldi.
MMMMMM che fame che mi è venuta!!

venerdì 13 dicembre 2013

SPAGHETTI DI SOIA CON VERDURE - LA CINA E' VICINA

Buonasera amici! Ogni tanto ho voglia di fare esperimenti culinari internazionali e mi piace tanto andare nei minimarket etnici per comprare ingredienti strani.

L'ultima volta ho preso gli spaghetti di soia. Nulla di che, ma non è un alimento che di solito preparo.
Mi sono dunque inventata gli spaghetti classici dei ristoranti cinesi e sono venuti molto buoni!
Ecco la ricetta per farli anche a casa vostra!



INGREDIENTI (x 4):
  • 1 Pacco di spaghetti di soia
  • 2 carote
  • 1 zucchina
  • mezzo peperone
  • mezza cipolla
  • una manciata di mandorle
  • Soia q.b.
  • Un cucchiaio di olio
PREPARAZIONE:

Affettate la cipolla e soffriggetela. Cuocete le verdure tagliate a julienne, aggiungendo acqua se necessario. Non salate che poi aggiungiamo la soia che è salata!
Intanto fate bollire una pentola d'acqua e cuocete gli spaghetti secondo le tempistiche indicate sul pacchetto.
Scolateli e buttateli nella padella in cui avete cotto le verdure.
Aggiungete soia in abbondanza, assaggiando di tanto in tanto per controllare di non esagerare.

Servite caldi e mangiate OBBLIGATORIAMENTE con le bacchette!!!

giovedì 31 ottobre 2013

FUSILLI CREMOSI ZUCCHINE E ZAFFERANO

Ciao a tutti!

Oggi siamo alla vigilia di un weekend lungo e ci si potrà finalmente sbizzarrire in cucina.

Io, per quanto mi riguarda, me ne vado tre giorni a Padova e Venezia e conto di tornare con la pancia piena e qualche nuova idea da sperimentare.

Sicuramente berrò molti Spritz.

In ogni caso per oggi vi posto questa pasta semplice e veloce, ideata per una sera che non avevo tempo di cucinare.

Ecco qui!

INGREDIENTI X 5:
  • 500 Gr di fusilli
  • 500 Gr di zucchine
  • 1 cipolla
  • 1 bustina di zafferano
  • Una manciata di mandorle
  • Una manciata di uvette
  • 1 vaschetta di formaggio spalmabile, tipo Philadelphia
  • Sale e pepe
PREPARAZIONE:

Affettate la cipolla e soffriggetela.
Aggiungete poi le zucchine tagliate a pezzi piccolini (io le ho tagliate e metà e poi a rondelle). Salatele e portatele avanti con la cottura, aggiungendo anche acqua se necessario, e quando siete a buon punto mettete lo zafferano, le mandorle a pezzettini e le uvette.
Mettete a bollire l'acqua e cuocete la pasta.
Scolatela e buttatela nella padella dove ci sono le zucchine, con un goccio d'acqua di cottura ed unite il Philadelphia amalgamando bene il tutto. Aggiungete il pepe e agguiustate di sale...

Ed ecco in nostri fusilli sono pronti!

Buon appetito e alla prossima!

sabato 7 settembre 2013

DOLCE LIGHT ALLO YOGURT E MELOGRANO (PER ROSH A SHANA')

Buongiorno a tutti!

Come promesso, anche se leggermente in ritardo..ecco la ricetta di Rosh a Shanà (il capodanno ebraico) ideata da mio papà.

Questi dolci al cucchiaio sono buonissimi ed hanno il pregio di essere molto semplici da fare e sono anche "abbastanza light"!!

Ma bando alle chiacchiere: shanà tovà a tutti. Vi auguro un anno dolcissimo e pieno di soddisfazioni.



INGREDIENTI:

P.S. Non ci sono le dosi, regolatevi a seconda di quante coppette volete fare e dalla loro dimensione.
  • (Non è un ingrediente, ma...) Coppette di plastica trasparenti da 100 gr circa.
  • Yogurt greco (noi abbiamo usato addirittura quello light).
  • Miele
  • Melograno
  • Digestive
  • Succo di frutta ai frutti rossi
PREPARAZIONE:

Nelle coppette mettere 2 Digestive più o meno delle dimensioni della coppetta e bagnare leggermente col succo di frutta (eliminare l'eventuale succo in eccesso).
A lato mescolare lo yogurt greco con un pò di miele in modo da renderlo dolce e poi metterlo nella coppetta sopra i biscotti e guarnire con chicchi di melograno.
Infine mettere in frigo per un'oretta e servire ben freddi.

Gustateli a Rosh a shanà o quando preferite...sono buonissimi sempre ;-)

Buon 5774 a tutti!




sabato 6 luglio 2013

BUCATINI MEDITERRANEI CON POMODORINI CONFIT

Questa meravigliosa ricetta che vi presento oggi, è merito della cuoca Raffaella che me l'ha cucinata un mesetto fa, per una fantastica cena tra amiche.

Sotto le nostre notevoli pressioni ci ha svelato i suoi segreti culinari, ed oggi io li svelo a voi.
Da leccarsi i baffi!
Ecco a voi...

INGREDIENTI

bucatini
olio
aglio
acciughe
pomodorini secchi
tonno in scatola
pomodorini pachino
peperoncino
pane grattuggiato

PREPARAZIONE

Sciogli un po' di acciughe nell'olio, dove è stato fatto scaldare l'aglio.

Una volta sciolte, si aggiungono i pomodorini secchi tagliani a julien. Infine, il tonno sgocciolato (pochino: io ne ho messo 100 grammi per 5!).

Intanto, nel forno si stanno caramellando i pomodorini pachino tagliati a metà latitudinalmente (il fondo separato dalla parte sopra, per intenderci), spolverati con pochissimo sale (che nel sugo non c'è: tonno, acciughe, etc sono già molto saltati) e coperti con alcune cucchiaiate di zucchero e con un po' di origano.

Conviene partire proprio dai pomodorini confit, perchè in forno devono stare almeno 10 min (volendo anche solo opzione grill).

Una volta cotti i bucatini, si fanno saltare in padella con il sugo e alla fine si aggiungono i pomodorini pachino confit (caramellati).
Volendo i pomodorini si potrebbero fare saltare in padella col sugo invece di farli caramellare, ma confit sono più buoni :-)
 
Per chi ama il piccante, ci sta molto bene del peperoncino!
Ovviamente in una pasta così il parmigiano non ci sta, ma ci va il pan grattato fatto abbrustolire in padella con un poco d'olio, finchè non si scurisce un po' (senza farlo bruciare...).
Si prepara in padella prima e si mette in una ciotola a tavola, come il parmigiano.
 
Ed ecco qui! Mi scusi Raffaella per essere stata così lenta a pubblicare la ricetta e grazie ancora per la fantastica serata!

sabato 8 giugno 2013

TOMINO AL CARTOCCIO CON NOCI PECAN

Ciao a tutti!
Dopo un pò di silenzio eccomi di nuovo qui.

Dovrete scusarmi, ma sono stata presa da altre questioni e anche da problematiche relative all'acquisto del mio dominio.

Mi ero finalmente decisa, ho scelto il nome, l'ho pagato, ma non riesco ad attivarlo...che nervi!
Per un pò dovrete continuare a seguirmi qui.

Ma andiamo al dunque: ecco una ricetta deliziosa, ma talmente semplice, che non so neanche se si possa classificare come ricetta.

Di sicuro però è molto golosa e dà grande soddifazione.
Ed ecco qua...

INGREDIENTI:
  • 1 tomino per persona
  • Rucola
  • Pepe
  • Noci pecan q.b. vanno bene anche quelle normali)
  • Stagnola (non è un ingrediente, ma serve!)
PREPARAZIONE:

Su un quadrato di carta stagnola (abbastanza grande perchè ci si possa richudere il tomino), mettete un tomino (per l'appunto), cospargete di pepe e di noci pecan tritate.

Chiudete il pacchettino ed inforate nel forno preriscaldato a 200° per 10-15 minuti.

Intanto in un piatto mettete la rucola tritata. Estraete i tomini dal forno e adagiateli nel piatto...
Risultato semplicissimo e delizioso!!

Buona cena a tutti e a presto!
 

sabato 4 maggio 2013

MUFFIN COI FIORI DI ZUCCA DI ELENA

Haloooo!
Ciao a tutti, sono tornata con una nuova ricetta, ma questa volta il merito è tutto di Elena, che ha fatto questi meravigliosi muffin salati!


Ma non perdiamoci in chiacchiere, ecco la ricetta!

INGREDIENTI

- 3 uova
- 200 g di farina
- 100 g di parmigiano grattugiato
- 100 ml di latte
- 100 ml di olio di semi
- lievito in polvere(io ho usato quello per la pizza)
- 15 fiori di zucca (ma ci puoi mettere tutto quello che ti pare: peperoni, zucchine, prosciutto, acciughe)
-sale e pepe

PREPARAZIONE

Prima di tutto ho lavato i fiori di zucca, li ho asciugati con delicatezza, tolto il pistillo, tagliati a striscioline e messi da parte.
Ho preparato l'impasto sbattendo le uova con il latte, ho aggiunto l'olio, la farina setacciata, il lievito e alla fine il parmigiano.
Ho aggiunto i fiori di zucca, amalgamato bene e messo l'impasto in una sac à poche, ho rivestito lo stampo da muffin con i pirottini e li ho riempiti di impasto fino a circa un centimetro dal bordo. Ho infornato in forno (già caldo) a 180° per circa mezz'ora.
 
Ecco fatto! Grazie Elena per avermi mandato la ricetta!!!

domenica 21 aprile 2013

NOODLES CON VERDURE

Ciao a tutti!
La scorsa settimana mi era venuta un sacco voglia di cibo asiatico...quindi sono andata all'asian market in via Galliari 15, Torino.
Non ha una grandissima scelta, ma si trova l'indispensabile ed è vicino a casa.. :-)

Ho preso un pò di cose carine, come la salsa agrodolce piccante, tanto amata l'estate scorsa in thailandia, degli udon e poi i noodles.



Li ho fatti così:

INGREDIENTI  X 4:

- Un pacco di noodles
- 2 zucchine
- 2 scalogni
- 1 carota
- 1 peperone grande
- 500 ml d'acqua
- 1 cucchiaio di soia
- sale

PREPARAZIONE:

Tagliate tutte le verdure a julienne e poi mettete a soffriggere lo scalogno. Poi aggiungete le verdure e portate a cottura quasi completa. Aggiungete un pò di sale.

Aggiungete l'acqua e poi buttate i noodles. Tempo di cottura 3 minuti.
Una volta cotti potrebbe esserci un pò d'acqua in eccesso, ed allora serviteli scolandoli un pò.
Condite con la soia e buon appetito!!

(Mangiare con bacchette!)



sabato 23 marzo 2013

VOL-AU-VENT CON FONDUTA

Era tanto tempo che avevo voglia di fare la fonduta, sopratutto da quando avevo frequentato un corso di cucina dove ci avevano insegnato a farla...

Ho colto la palla al balzo di un invito a cena per fare i Vol-au-vent con fonduta...ed ecco a voi la ricetta!

INGREDIENTI:

Vol-au-vent (10-12)
250 gr di latte intero
2 tuorli
20 gr di burro
200 gr di fontina
pepe bianco q.b.

PREPARAZIONE:

Tagliate la fontina in cubetti e mettetela a bagno per almeno 2 ore (io l'ho messa mezz'ora ed è venuta bene lo stesso :-P ).

Poi sciogliete a fuoco basso in un pentolino col latte il burro ed il formaggio, mescolando continuamente.

Aggiungete poi i tuorli e mescolare una mezz'oretta, finchè si addensa a sufficienza.
Spolverate col pepe.

In fine mettete la fonduta nei Vol-au-vent e poi ripassateli in forno...
sono una bomba, me li mangerei adesso!

Fatelo voi: buon appetito e buon sabato a tutti!





sabato 29 dicembre 2012

SALAME DI CIOCCOLATO COL CACAO

Ciao a tutti!

Vi auguro una buona fine 2012 e buon inizio 2013. Avete mangiato abbastanza in questi giorni?
Io discretamente, ma vuoi non farti un dolcino? Ecco quindi un super classico, il salame di cioccolato!

Questa versione ha il cacao, ma la prossima volte voglio provare col cioccolato fondente.



INGREDIENTI
  • 250 g di biscotti
  • 100 g di burro
  • 2 uova
  • 50 g di cacao amaro in polvere
  • 100 g di zucchero
  • 1 cucchiaio di rum
  • zucchero a velo
PREPARAZIONE

Tirate il burro fuori dal frigo finchè si sarà ammorbidito e lavoratelo con una forchetta.

Spezzettate i biscotti avvolti in uno strofinaccio, col batticarne. Sbriciolateli a pezzi piccoli, ma non riduceteli tutti in briciole.

Sbattete le uova e lo zucchero, poi aggiungete il rum. Poi il burro lavorato.

Una volta incorporati questi ingredienti, aggiungete il cacao e i biscotti sbriciolati. Amalgamate bene il tutto.

Stendete su un foglio di carta stagnola precedentemente cosparso di zucchero a velo l'impasto, dandogli con le mani la forma di un salame. Arrotolate e ponete in freezer per un paio d'ore.

E poi servite!!! Magari anche con un pò di panna? :-)

P.S. Fate attenzione a togliere BENE la stagnola prima di servire, perchè come ben sapete è molto sgradevole da masticare :-/


domenica 9 dicembre 2012

MELANZANE SOTT'OLIO

Per chi come me è innamorato delle melanzane...wow!

INGREDIENTI (PER DUE VASETTI)
 
- 5 melanzane
- 600 ml. di aceto di vino bianco
- 300 gr. di sale grosso
- 3 spicchi d’aglio tritato
- Olio extravergine di oliva q.b.

Difficoltà: 2/5
Tempo: 30 minuti + 8 ore per il riposo e la marinatura delle melanzane.

PREPARAZIONE 
 
Lavate le melanzane sotto l’acqua corrente e, su un tagliere da cucina, eliminate le estremità e privatele della buccia. 

Tagliate la polpa a fettine spesse non più di 1 centimetro e ponetela all’interno di uno scolapasta. Cospargete le melanzane con il sale grosso e lasciatele spurgare per almeno 6 ore. 

Trascorso il tempo mettetele all’interno di una ciotola, versate l’aceto e lasciatele marinare per circa 2 ore. Scolatele, cospargetele con l’aglio tritato e ponetele all’interno di due vasetti, mettendo una fetta sopra l’altra e schiacciando bene con le mani, in modo che non si creino spazi d’aria. Versate l'olio d’oliva sino all’orlo del vasetto e richiudete con l’apposito coperchio. 

Ponete i vasetti a testa in giù, in modo da consentire il formarsi del sottovuoto, dopodiché riponete le melanzane sott’olio in un luogo asciutto e attendete qualche giorno prima di consumarle.

Idee e varianti:
Per un aroma ancora più saporito, potete condire le melanzane con un trito di peperoncino piccante e alloro, prima di porle sotto l’olio.

CANNOLI SICILIANI

Buongiorno a tutti, ecco una ricetta strepitosa di una mia amica, dalla Sicilia con furore...

I cannoli siciliani!

 INGREDIENTI (per 4 persone)

- 400 gr. di ricotta di pecora
- 170 gr. di zucchero
- 1 uovo
- 180 gr. di farina
- Olio di semi q.b.
- 50 gr. di burro
- 40 gr. di canditi

Difficoltà: 3/5
Tempo: 40 minuti + 90 minuti per il risposo della pasta in frigorifero.

PREPARAZIONE:

Setacciate la farina all’interno di una terrina, unite il burro ammorbidito a temperatura ambiente e tagliato a pezzettini, tre cucchiai di zucchero e l’uovo. 

Impastate energicamente sino a ottenere un composto omogeneo, dopodiché formate una palla, copritela con un canovaccio asciutto e pulito e riponetela in frigorifero per 90 minuti. 

Nel frattempo, in un altro recipiente, riunite la ricotta setacciata, lo zucchero, i canditi e mescolate. Stendete la pasta su una spianatoia infarinata con l’aiuto di un mattarello, sino a ottenere una sfoglia sottile. 

Con un coltello ritagliate tanti quadrati quanti riuscite e avvolgeteli sugli appositi tubi in alluminio, facendo pressione sui punti di giuntura in modo che la pasta aderisca bene. 

Fate scaldare abbondante olio di semi in una padella e immergete uno alla volta i cannoli siciliani.

 Fateli friggere sino a quando avranno assunto il classico colore dorato, dopodiché scolateli e poneteli su un piatto rivestito con carta assorbente. 

Estraete i tubi di alluminio dall’interno dei cannoli, fateli raffreddare a temperatura ambiente e farciteli con la ricotta.