giovedì 9 dicembre 2010

LA TORTA MIMOSA DI ELEONORA

Grazie ad Eleonora, possiamo arricchire il blog con una fantastica torta! Un sincero grazie a tutti i miei fans  ;-) che mandano ricette da pubblicare

INGREDIENTI
(usare come misurino il barattolo dello yogurt)
3 uova

1 yogurt all'ananas

1/2 d'olio di semi

2 zucchero

3 farina

1 bustina di lievito

burro o margarina

ananas al naturale

crema pasticcera

panna montata


PREPARAZIONE
Versate in una ciotola lo yogurt (utilizzate il barattolino come misurino), lo zucchero, la farina, l' olio, il lievito e le uova. Mescolare bene. Imburrate la teglia quindi versare il composto e metterlo in forno per 30 minuti a 200 gradi circa. A cottura ultimanta mettete la torta in frigo e aspettate che si raffreddi. Nel frattempo tagliate l'ananas a dadini e conservate il sughetto. Peparate la crema pasticcera e montate la panna.

Incidete il pan di spagna ad 1 cm dal bordo. Asportare la parte superiore della torta e circa 2 cm in profondità. Con il sughetto dell'ananas bagnate la base della torta. Stendete la crema pasticcera, mettete l'ananas e coprite il tutto con la panna montata.

Sbriciolate il pan di spagna precedentemente rimosso e ricoprite l'intera torta.

domenica 5 dicembre 2010

PLUM CAKE AI FRUTTI DI BOSCO

Niente di meglio che una merenda con un'amica per sconfiggere il tedio della domenica pomeriggio...

INGREDIENTI
  • 1 vasetto di yogurt ai frutti di bosco
  • Frutti di bosco (io ho usato quelli surgelati, vista la stagione)
  • 3 vasetti di farina
  • 1 vasetto e 1/2 di zucchero
  • 3 uova
  • 1 vasetto di olio di semi
  • 1 bustina di lievito vanigliato per dolci
  • zucchero a velo
PREPARAZIONE

Preriscaldare il forno a 180°.
Imburrare e infariniamo uno stampo da plumcake.
Versare in una terrina il vasetto di lo yogurt.
Utilizziamo il vasetto di yogurt come misurino per tutti gli altri ingredienti.
Unire lo zucchero e le uova e amalgamare con le fruste.
Aggiungere olio, farina, vanillina e per ultimo il lievito.
Mescolare ancora il tutto e alla fine aggiungere i frutti di bosco.
Versiare nello stampo e cuocere per 20/30 minuti a 180°.
Quando la superficie del plumcake sara` dorata sforniamo il plumcake e lo serviamo cosparso di zucchero a velo.

sabato 20 novembre 2010

POLPETTE DI VERDURE

Ecco una bella ricetta vegetariana che ho fatto per la festa di inaugurazione di casa mia coi miei parenti...le ho servite anche coi falafel. Riuscitissime!



INGREDIENTI
  • 2 melanzane
  • 2 zucchine
  • 150 gr di mollica di pane
  • 2 uova
  • un bicchiere di latte
  • farina
  • parmigiano grattugiato
  • prezzemolo
  • olio
  • sale
  • pepe

PREPARAZIONE

Cuocere in padella con poco olio le zucchine e le melanzane e poi frullarle.

Ammorbidite il pane nel latte e nel frattempo in una ciotola sbattete le uova, poi aggiungete sale e pepe, la purea di verdure e poi il pane strizzato e sminuzzato con le mani, unite il prezzemolo tritato e il parmigiano grattugiato, aggiustate il composto con la farina in modo che venga abbastanza consistente.

Fate delle polpette, passatele nella farina e friggetele in abbondante
olio caldo.

Servire ben calde!

martedì 21 settembre 2010

BISCOTTI AI DATTERI ISRAELIANI

Ecco una ricetta molto israeliana, io la vedo bene per il capodanno ebraico, Rosh A Shanà...è già passato?

Ottimo anche per Tu Bishvat, che è il Capodanno degli alberi e durante il quale si usa mangiare i frutti di Israele, tra cui i deliziosi datteri.

Ora ne avrei proprio voglia...

Biscotti israeliani coi datteri
Biscotti israeliani coi datteri


INGREDIENTI
  • 1 kg farina
  • 400 gr margarina
  • 100 gr zucchero vanigliato
  • 100 ml olio
  • 200 ml spremuta d'arancia
  • crema di datteri (o un'altra farcitura a scelta)

PREPARAZIONE

Impastate gli ingredienti per fare la pasta e poi stendetela in un foglio sottile.

Spalmatela con la crema di datteri (si possono usare anche fare altre farciture, come marmellate o nutella), e si possono anche aggiungere un po di cannella e pezzi di noci,

Poi arrotolate il foglio e tagliatelo a rondelle.
Infornate nel forno presiscaldato a 180° per circa 20 minuti. In ogni caso controllate quando saranno dorati. Cospargete con zucchero a velo e mangiateli in grandi quantità!

mercoledì 1 settembre 2010

PASTA CON LE SARDE DI SERGITO

Dal mio superfriend Jose Gonzalo Sergito Manero, la pasta che avrebbe dovuto farci durante le vacanze e che non ci ha MAI fatto! Noi aspettiamo fiduciosi la prossima occasione!



INGREDIENTI per 6 persone:

  • Bucatini 500 g
  • Sarde fresche 500 g
  • Finocchio selvatico
  • 1 Kg Cipolle
  • Acciughe salate
  • Uvette 50 g
  • Pinoli 50 g
  • Zafferano 1 bustina
  • Olio extravergine d'oliva 6 cucchiai
  • Sale


PROCEDIMENTO:
Pulire il finocchio selvatico eliminando gli steli più duri, lavarlo e farlo bollire in acqua salata; scolarlo e tritarlo. Conservare l'acqua di cottura.
Far rinvenire l'uvetta in acqua tiepida.
Nel frattempo pulire le sarde, eliminando teste, code, squame e la lisca centrale, e passarle velocemente sotto l'acqua corrente.
Lavare accuratamente le acciughe salate.
Affettare le cipolle e metterle a rosolare in un tegame con l'olio; sciogliere nello stesso soffritto le acciughe lavate. 

A questo punto aggiungere le sarde e portare avanti la cottura per circa 5 minuti.
É la volta poi del finocchio selvatico e dello zafferano, sciolto in un mestolino d'acqua; il tutto deve cuocere ancora per una decina di minuti.
Pochi istanti prima di spegnere il fornello, aggiungere l'uva sultanina, ben scolata, e i pinoli.
Nel frattempo cuocere i bucatini al dente, nell'acqua di cottura del finocchio selvatico, seguendo le istruzioni sulla confezione. Scolare la pasta, aggiungerla al tegame col sugo, girare con un cucchiaio di legno e lasciare sul fuoco qualche minuto. Lasciar riposare qualche minuto prima di servire.

giovedì 22 luglio 2010

TARTARE DI TONNO

Ecco, dopo un pò di silenzio , una bella bella ricettina di Raffaella...mmm

INGREDIENTI 

Tonno
Pomodori datterini
1 cucchiaio di olio,
1 cucchiaio di aceto balsamico,
1 cucchiaino di salsa di soia,
1 cucchiaino di senape di dijon (con i semini),
mezzo scalogno tritato,
mezzo limone

PREPARAZIONE

- comprare il filetto di tonno fresco (io lo compro a porta palazzo)
- metti le fettine di filetto di tonno freschissimo a bagno in acqua e sale
intanto...
- lava un po' (lo so che un po' vuol dire poco, ma io non misuro mai nulla) di pomodori-datterini e affettali, facendo sgocciolare un po' di sughetto. non devono essere sugosi, solo polpa
- prepara un'emulsione di: 1 cucchiaio di olio, 1 cucchiaio di aceto balsamico, 1 cucchiaino di salsa di soia, 1 cucchiaino di senape di dijon (con i semini), mezzo scalogno tritato, un po' del succo di mezzo limone. (volendo un po' di sale, anche se la salsa di soia già sala)
una volta fatto tutto questo...
- scola e asciuga con la carta assorbente i filetti di tonno e taglia a cubetti piccoli
- mescola tonno con pomodorini attettati e condisci con l'emulsione
- lasciare riposare in frigo per almeno 10 min
- servire aggiungendo, volendo, qualche goccia di limone fresco

lunedì 5 luglio 2010

TROFIE AL PATE' DI OLIVE

Ecco, questa ricetta me la sono inventata, ma non è venuta niente male!



INGREDIENTI (x5)

500 gr di trofie
250 gr di ricotta
2 cucchiaini di pathè d'olive
2 pomodori
Olio
Peperoncino

PREPARAZIONE

In una terrina mescolare ricotta, pathè d'olive, pomodoti tagliati a pezzi piccoli, peperoncino secondo gusto. Cuocere le trofie. Scolarle tenendo un pochino d'acqua di cottura. Metterle nella terrina e mescolare, aggiungendo un pò d'olio.

E poi se piace, gustare col parmigiano!

Buon pranzo, alla prossima!

lunedì 21 giugno 2010

TORTA CACAO E PERE

Attenzione a tutti...questa NON è la torta che vi ho fatto al mio compleanno, questa viene bene! :-)



INGREDIENTI (X 4 PERSONE)
  • 1 Kg di pere
  • 150 gr di farina
  • 50 gr di cacao
  • 100 gr di zucchero
  • 3 uova
  • 125 gr di burro
  • 1 bustina di lievito
  • Alcuni cucchiai di latte
  • Zucchero a velo
PREPARAZIONE

Sbattere i tuorli con lo zucchero, aggiungere la farina, il cacao, il lievito ed il burro fuso. Lavorare fino ad amalgamare bene il tutto.
Tagliare le pere sbucciate a pezzettini ed unire all'impasto.
Montare gli albumi a neve ed incorporarli delicatamente.
Mettere in una teglia imburrata ed infornare nel forno preriscaldato a 200° per un'ora.
Togliere dal forno e spolverare con lo zucchero a velo.

Voilà...mmm....HO FAME

    lunedì 7 giugno 2010

    PIZZA CON RADICCHIO E PROVOLA

    Ed ecco una ricettina di Alice...mi sembra deliziosa e semplicissima. La sperimenterò alla prima occasione. Intanto ecco qua!

    INGREDIENTI
    - pasta brisèe
    - 1 provola NON affumicata
    - 1 mazzetto di radicchio
    - olio
    - sale

    PREPARAZIONE
    Preriscaldare il forno per 5 minuti, stendere la pasta brisèe su una teglia e infornare per 5-8 minuti, tirarla fuori quando è semicotta. (io me ne accorgo perchè il "sotto" diventa dorato)
    Girare la pasta sulla teglia e farcire.
    Prima le fette di provola, poi il radicchio tritato fine fine, sale e olio a piacimento.
    Far cuocere per 10 minuti finchè la provola è rostolata e il radicchio cotto.

    buon appe!

    venerdì 4 giugno 2010

    LA PASTA DELLA REPUBBLICA

    Carissimi,
    ecco a voi un'ideuzza da me inventata in occasione della Festa della Repubblica e del pic nic al quale ho partecipato...facile facile.



    INGREDIENTI
    - 500 gr Trofie.
    - 250 gr pomodorini.
    - 250 gr mozzarelline.
    - 150 gr rucola.
    - Olive nere.
    - Sale.
    - Pepe.
    - Olio.
    - Zathar (per chi ce l'ha e sa cos'è e per chi ce l'ha. Per gli altri, è una miscela di spezie, con la predominanza di timo e sesamo, credo abbastanza introvabile in Italia...sappiate che viene bene anche senza).

    PREPARAZIONE
    Cuocere le trofie al dente e poi aggiungere tutti gli ingredienti tagliati piccolini. Salare, pepare e aggiungere olio. Viene buona (e poi ha quasi i colori della bandiera dell'italia, non fosse per le olive che sono nere!) e la preparazione e a prova di idioti !!

    Au revoire.

    martedì 1 giugno 2010

    GRATIN DI PASTA CON ROBIOLA E PINOLI

    Ecco una delle ultime creazioni...


    INGREDIENTI (4 PERSONE)

    320 gr di pipe rigate
    500 gr di zucchine
    200 gr di robiola
    40 gr di pecorino grattugiato
    3 cipollotti
    un ciuffo di basilico
    30 gr di pinoli
    olio, sale, pepe

    PREPARAZIONE
    Far rosolare i cipollotti affettati ed aggiungere le zucchine tagliate a rondelle, aggiungere sale, pepe e cuocere 7-8 minuti.
    Frullare i 2/3 delle zucchine/cipollotti col basilico.
    Aggiungere metà del pecorino e la robiola alla crema di zucchine.
    Cuocere la pasta e scolarla a metà cottura.
    Condire con la crema di zucchine, un filo d'olio e le zucchine tenute da parte.
    Ungere la pirofila, disporre la pasta e cospargere con i pinoli ed il pecorino rimasto.
    Metterla nel forno caldo a 180° e cuocere per circa 35 minuti, finchè la superficie sarà dorata.

    Voilà! Buona ed adatta per essere preparata anche in anticipo...

    lunedì 10 maggio 2010

    STROZZAPRETI (nascosti significati anticlericali??) ALLA SCORZA D'ARANCIO

    INGREDIENTI (x3 persone)

    250gr di strozzapreti
    1 arancia
    Noci
    200 gr ricotta
    Un gioccio di latte
    Sale
    Pepe

    PREPARAZIONE

    Sbucciare l'arancia col pela patate, facendo attenzione a non prendere anche la parte bianca.
    Tagliare la buccia a listarelle e scottarla.
    Sciogliere la ricotta in un goccio di latte e salarla.
    Cuocere la pasta, scolarla e guarnirla con la ricotta, la scorza d'arancia e le noci a pezzettini.
    Aggiungere pepe e regolare il sale.

    Voilà, semplice buona e veloce.

    venerdì 30 aprile 2010

    LE CAMILLE

    Carissimi amici, scusate il silenzio, scusate l'assenza, ma tra l'aumento dei miei impegni e la decisione di stare a dieta il più possibilie, sto veramente cucinando pochino. Ho chiesto aiuto a voi e la mia cara Sandra ha risposto inviandomi con grande velocità ben due ricette. Unico mio rammarico è che le sue squisitezze a me non le cucina ;-). Grazie Sandra! Ecco a voi la prima...



    INGREDIENTI per circa 12 tortine:
    1 uovo
    100 gr di zucchero
    50 gr di farina (o granella) di mandorle
    150 gr di carote grattugiate
    50 ml di olio di semi
    50 ml di latte
    50 ml di succo d'arancia
    150 gr di farina (oppure 100 gr di farina e 50 gr di amido per dolci)
    1 cucchiaino di lievito per dolci
    1 bustina di vanillina (si può omettere)

    PREPARAZIONE
    Montare le uova e lo zucchero, deve risultare un composto spumoso, aggiungere le carote e le mandorle sempre mescolando. 
    Aggiungere olio, latte, succo d'arancia e la farina setacciata con il lievito e la vanillina. 
    Continuare a sbattere con le fruste (meglio se elettriche) finché l'impasto non risulti omogeneo. 
    Versare negli stampi e infornare per 20/25 minuti a 180°. Volendo è possibile inserire dei pirottini in carta dentro gli stampi evitando così di ungerli ed infarinarli. Lasciare riposare 5 minuti negli stampi, in seguito sformare e lasciare a raffreddare su una gratella. Conservate in un contenitore ermetico rimangono morbide per alcuni giorni.

    sabato 17 aprile 2010

    TORTA SOFFICE ALLA BANANA

    Ciao a tutti! Chiedo scusa per il silenzio di quest'ultimo periodo, ma sono stata molto impegnata! Ho anche cucinato poco e quindi approfitterò di una delle ricette che mi aveva mandato Azzurra. Dev'essere buonissima :-)

    Ed ecco allora!

    INGREDIENTI

    - 250 gr. di farina
    - 180 gr. zucchero (o 140 gr. fruttosio)
    - 60 gr. latte parz. screm.
    - 120 gr. burro morbido
    - 2 uova
    - 2 banane
    - 1 fialetta aroma limone
    - 1 bustina vanillina
    - 1 pizzico di sale
    - 1 bustina di lievito per dolci
    - zucchero a velo per la decorazione
    - nutella per la farcitura

    PREPARAZIONE

    Sbattere lo zucchero (o il fruttosio) con le uova, aggiungere poco a poco il burro, il latte, gli aromi e il pizzico di sale. 
    Tritare o schiacciare con la forchetta le due banane e unire al composto. 
    Aggiungere la farina e il lievito e lavorare per un min la pasta. 
    Versare l'impasto in uno stampo imburrato e infarinato o foderato di carta forno e far cuocere nella parte inferiore del forno preriscaldato a 165° per circa 30-32 min. Far raffreddare. 
    Tagliare la torta a metà in modo da ottenerne due dischi di uguale spessore. Farcire con la nutella (o cioccolato, o mamellata...come si vuole). Cospargere la torta con zucchero a velo.

    domenica 4 aprile 2010

    LE CAROTE DI PESACH

    Ciao a tutti, come qualcuno saprà, e molti altri no, in questi giorni è la festa ebraica di Pesach, che festeggia l'uscita degli ebrei dall'Egitto. Insieme ad altre, una caratteristica di Pesach è il divieto di mangiare cibo lievitato, perchè i nostri padri scapparono di fretta, e non ebbero modo di far lievitare il pane.
    Un'altra cosa che si fa, sono due cene in cui si legge un libro che parla dell'uscita dall'Egitto. In questa occasione io cucino sempre la stessa cosa, che in realtà non ha nessun'attinenza con la festa, ma viene bene e piace! Insomma tutto sto spiegone per:

    INGREDIENTI
    • Carote
    • Uvette
    • Semini di anice, o di finocchio
    • Sale
    • Olio
    PROCEDIMENTO

    Tagliare le carote a rondelle. Mettere un pò d'olio in una padella, aggiungere le carote. Ammollare le uvette e poi aggiungerle insieme ai semini e sale. Girare molto spesso fino a cottura (verranno belle abbrustolite).
    Se rimangono troppo unte, asciugatele un pò con lo scottex.
    Se preferite essere meno presenti durante la cottura, insieme all'olio potete aggiungere un pò d'acqua. Saranno un pò meno buone, ma anche più leggere. Insomma, fate voi!!

    Insomma, tra il racconto di quanto era cattivo il faraone e le piaghe che Dio mandò agli Egizi, perchè non lasciavano liberi gli Ebrei, le mie carote riscuotono sempre un discreto successo!

    sabato 27 marzo 2010

    TORTA DI MELE LIGHT...SENZA BURRO!

    Forse sto mettendo un pò troppe ricette di torte di mele, ma a me piacciono! E poi questa ha la caratteristica di essere leggera, non contenendo burro ed avendo molte mele. Secondo me è adatta a terminare una cena abbondante, quando si stà per stramazzare!
    Insomma....

    INGREDIENTI

    - 300 g di farina
    - 200 g di zucchero
    - 1 bustina di lievito per dolci, con vanillina
    - 3 uova
    - 5 mele
    - un pò di limone nelle mele per non farle annerire
    - scorza grattugiata di 1 limone
    - 1 bicchiere di latte o più

    PROCEDIMENTO
    Montate i rossi e lo zucchero. Aggiungete la farina e amalgamare bene. Poi aggiungere il latte, gli albumi montati a neve, la scorza del limone, 5 mele tagliate a pezzettini e la bustina di lievito.
    Amalgamare bene e versare in una tortiera inburrata.
    Infornare in forno caldo a 180° per 35/40 minuti.Il tempo di cottura varia un pò da forno a forno.

     Buonissima anche a colazione, o da servire con la panna!

    martedì 16 marzo 2010

    LA BECHAMEL

    L'altro giorno io e Valentina abbiamo dovuto affrontare una grande sfida...abbiamo fatto per la prima volta la bechamel.

    Sì, anche se voi credete che io sia una cuoca esperta, questo è vero così così. Ma ora questa è fatta! Ed è venuta anche buona (è poi finita in una torta salata).

    In poche parole

    INGREDIENTI
    • 50 grammi di farina
    • 50 grammi di burro
    • 1/2 litro di latte
    • noce moscata
    • sale
    • pepe
    PROCEDIMENTO

    Fondere il burro.
    Togliere dal fuoco ed unire la farina setacciata. Sciogliere bene tutti i grumi.
    Rimettere sul fuoco e mescolando sempre, unire il latte a filo.
    Cuocere finchè non assume un colore leggermente ambrato e la consistenza desiderata (se la volete più densa, aggiungete farina, più liquida, latte).
    Togliere dal fuoco ed aggiungere sale, pepe e noce moscata q.b.

    Voilà! Semplice eh? Non pensavo :-)

    mercoledì 10 marzo 2010

    POLPETTE BEPPE

    Oggi finalmente pubblico la famosa ricetta delle polpette di Beppe, che mi aveva dato tempo fa. Copio e incollo quello che mi aveva scritto lui, essendo personalissima anche la descrizione della ricetta...
    buonissime!

    PORZIONI
    Una insalatiera piena di polpette!

    INGREDIENTI
    400 g di carne trita (presa prima di tornare a casa)
    grattugiare 2 pagnotte ormai dure e da buttare
    3 uova
    una cipolla a pezzetti da soffriggere
    un cucchiaio di prezzemolo (meglio fresco)
    sale due manciate da tre dita

    PREPARAZIONE
    Mettere tutti gli ingredienti in una tinozza e mescolarli con le mani,
    la sensazione che proverete è una soddisfazione quasi carnale... una
    volta ottenuta la materia prima potrete creare le vostre polpette da
    passare ancora una volta in pan grattato, ma quest'ultima non è un
    operazione fondamentale, e poi potrete decidere se friggerle in olio
    caldo o se infornarle a 200 gradi fino a cottura.

    VARIANTI VEGETARIANE
    Al posto della carne trita è possibile usare verdure prima sbollentate
    in una pentola con acqua, come ad esempio 6-7 zucchine oppure 3
    melanzane. Nel caso in cui si usi una verdura è necessario aggiungere
    tra gli ingredienti una pagnotta di pan grattato in più per asciugarne
    l'impasto e parmigiano a volontà.

    BUONISSIME IN COMPAGNIA!

    martedì 2 marzo 2010

    INSALATA INVERNALE DI ARANCE

    Anche se finalmente il tempo sembra essere finalmente migliorato (il meteo prevede neve nel week end comunque, tranquilli), io metto quest'insalata sfiziosa, fresca e leggera.



    INGREDIENTI

    1 arancia
    1 finocchio
    2 cespi di belga
    olive

    PROCEDIMENTO

    Molto complesso! Tagliare tutto in pezzetti e condire con olio e sale.
    :-)

    sabato 30 gennaio 2010

    PIZZETTE! RICETTA SEMPLICISSIMA PER DELLE DELIZIOSE PIZZETTE FATTE IN CASA

    Vi svelo il segreto per fare delle ottime pizzette fatte in casa, che conquisteranno tutti i vostri ospiti.


    Ad essere sincera, non sempre mi piacciono i salatini acquistati in pasticceria, perchè li trovo spesso unti e pesanti. E tra l'altro sono carissimi :-) Sono molti anni che quindi invento ricette per fare i salatini in casa in tutti i modi e qui vi parlo delle pizzette fatte in casa.

    Sicuramente piaceranno a tutti...fatene tante e provate varianti con ingredienti differe!

    Pizzette fatte in casa
    Pizzette fatte in casa


    INGREDIENTI (per una quindicina di pizzette di pasta sfoglia)
    • pasta sfoglia pronta
    • polpa di pomodoro oppure pomodoro concentrato
    • 1 mozzarella o emmenthal il formaggio che vi pare
    • origano
    • sale 
    • olio
    • peperoncino
    • tuttoquellochevipiace a fantasia (olive, acciughe, peperoni...)
    PROCEDIMENTO

    Con il bordo di un bicchiere o di una tazzina, a seconda della dimensione desiderata, fate dei cerchietti e poi disponeteli su una teglia con la carta da forno.
    Da parte mescolate la polpa di pomodoro, sale, origano, un filo d'olio, un pò di peperoncino, se vi piace.
    Guarnite la base delle pizzette fatte in casa con il pomodoro ed un pezzetto di mozzarella (o qualsiasi formaggio che si sciolga).
    Infornate nel forno a 180° preriscaldato per circa 20 min, e controllate la cottura, è facile capire quando sono pronte!

    Servitele ben calde ad amici, parenti e colleghi :-) piaceranno a tutti in ogni occasione.

    lunedì 25 gennaio 2010

    RISOTTO AL RADICCHIO VENETO, RICETTE DELLA TRADIZIONE

    Disponendo di grandi quantità di radicchio, ho deciso di fare il primo risotto della mia vita...niente male!

    risotto al radicchio
    INGREDIENTI x 4
    • 360 gr Riso Roma
    • 2 cespi di radicchio
    • 1/2 cipolla
    • 1/2 bicchiere di vino rosso
    • 1 litro di brodo vegetale
    • una noce di burro
    • parmigiano a piacere
    • pepe
    • sale
    • olio d'oliva
    PREPARAZIONE (circa 40 min)

    Mettere la cipolla tagliata finemente con un filo d'olio e farla imbiondire.
    Aggiungere il riso, mescolando continuamente, farlo rosolare.
    Aggiungere il vino rosso e poi quando si ascuga, mettere il brodo poco alla volta. Quando evapora, riaggiungerlo fino a completare la cottura del riso. Salare.
    Mettere il radicchio tagliato in quadratini 5-10 minuti prima del termine della cottura.
    Una volta spento il fuoco, aggiungere una noce di burro, parmigiano e del pepe.
    Ed ecco servito un fantastico risotto al radicchio :-)

    Molto buono!!!