domenica 22 aprile 2012

IN RITARDO...PALLINE DI MATZA'

In ritardo, ecco vi pubblico la ricetta delle palline di Matzà, direi il mio piatto preferito di Pesach, la Pasqua ebraica, nella quale si festeggia l'uscita degli Ebrei dall'Egitto.

Visto che gli ebrei lasciarono in fretta e furia questa nazione dove erano tenuti in schiavitù, non ebbero tempo di lasciar lievitare il pane.

Per farla breve, il risultato è che, durante Pesach, c'è il divieto di mangiare cibo lievitato. Niente pane, pizza, pasta e neanche farina, che al contatto coll'acqua lievita che è una meraviglia.

Quindi ecco qui:



INGREDIENTI:

- 150 gr di Farina di matzà
- 70 gr di brodo
- 50 gr di margarina
- uovo e un rosso
- un pizzico di sale e un pizzico pepe 

PREPARAZIONE:

Mettere la farina di matzà in una padella con la margarina e mescolate a fuoco vivo finchè non si saranno amalgamate bene.
Versate allora poco alla volta anche il brodo e fate assorbire anche quello.

Poi spegnere e lasciare riposare.

Quando il composto sarà diventato ben freddo unite le uova e mescolate. Poi con le mani bagnate formate delle palline.

E poi cuocetele nel brodo!!!

Pronte per Pesach del 2013 :-)

3 commenti:

EMI ha detto...

ciao queste palline mi hanno incuriosito...mi sono aggiunta ai tuoi lettori se ti va passa da me^^

Miriam Lanza ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Miriam Lanza ha detto...

bello il tuo blog!