lunedì 14 settembre 2009

IL SUSHI FATTO IN CASA - MAKI E NIGIRI HOMEMADE

Siete stufi di mangiare giapponese solo al ristorante? Ecco la ricetta del sushi e dei maki fatti in casa - Provenienza Giappone

Sushi e maki fatto in casa - tavolata
Le amiche davanti ad una tavolata piena di sushi e maki fatto in casa

Ragazzi! Questa è una preparazione un pò complessa, ma ne vale la pena, ovviamente per gli appassionati di sushi (maki e nigiri) come lo siamo io e le mie amiche!

E' sempre bello andare al ristorante e farci servire, ma da anche molta soddisfazione preparare un piatto così speciale in casa. Stupirete tutti ed è anche perfetto per una cenetta romantica. 

Per le nostre amiche, io e la mia coinquilina Valentina ne abbiamo preparato tantissimo, anche se non è mai abbastanza.

Ma basta perdersi in chiacchiere, perchè a questo punto avrete un certo appetito: ecco come dovete procedere per preparare Nigiri, Maki e Sashimi a volontà (ci abbiamo mangiato in 5 ragazze)

Consigli

La preparazione è un pò lunga...sarebbe perfetto farla in compagnia e passare un pomeriggio di follia creativa culinaria con persone con cui ci divertiamo...

Tutti gli elementi (stuoietta, alghe, aceto, riso, wasabi) io le ho comprate al Mini Market internazionale in Via San Pio V, Torino.

Il pesce invece l'ho preso a Porta Palazzo, storico mercato di Torino in cui si acquista freschissimo, ed in questo modo ho risparmiato parecchio. Poi me lo sono fatto tagliare per fare il carpaccio e consiglio a voi di fare altrettanto, perchè farlo da soli è difficile, a meno che voi non siate degli esperti e abbiate un ottimo coltello.

In ultimo: io ho realizzato i nigiri e i maki in modo molto semplice, ma seguendo la stessa procedura si può variare la tipologia, ad esempio aggiungendo il Philadelpia nel maki, o delle uova di pesce sopra per decorare, oppure utilizzando altri pesci o verdure. Insomma sbizzarritevi e divertitevi.

Preparazione del sushi fatto in casa - maki e nigiri
Preparazione del sushi fatto in casa - maki e nigiri
INGREDIENTI
Per 5 persone, ne viene tanto!

Accessori
  • Una stuoia di bamboo
Per il sushi (nigiri e maki)
  • Una confezione di alghe nori (5 alghe)
  • Un pacco da 500 gr. di riso per sushi giapponese (se no va bene il riso Roma)
  • 70 ml di aceto di riso,
  • 20 gr di zucchero
  • Un pizzico di sale
  • 600 gr salmone
  • 200 gr tonno
  • Un avocado
Per condire
  • Un tubetto di wasabi.
  • salsa di soia

PREPARARE IL RISO
Scacquate il riso molto bene sotto l'acqua corrente fino a che l'acqua non diviene limpida.

Mettete poi in un tegame con circa 600 ml d'acqua, portate ad ebollizione e si lasciate cuocere scoperto per 4-5 minuti a fuoco basso. Coprite poi il tegame e si abbassate la fiamma.
Fate cuocere altri 4-5 minuti.Levate dal fuoco e si fate raffreddare per una decina di minuti. Intanto preparate il composto di aceto, sale e zucchero.
Poi la versiate sul riso e lo e lasciate raffreddare.

 

Nigiri Homemade

Farte dei cilindretti di riso e pressateli bene con le mani. Adagiateci sopra le fettine di tonno o salmone.

 

Maki Homemade

Stendete sulla stuoietta il riso il salmone e avocado in questo modo
Disposizione dell'alga, riso, salmone e avocado per fare i maki
Disposizione dell'alga, riso, salmone e avocado per fare i maki
Poi arrotolate la stuoia, cercando si stingere il più possibile e fate un rotolino. Mettere un pò in frigo, in modo che si compatti e poi tagliate a fettine con un coltello affilato.

 

Sashimi Homemade

Disporre il pesce avanzato (avanzerà!) in un piatto, e guarnitelo con i semi di sesamo.

Sushi, sahimi e nigiri fatti in casa
Sushi, sashimi e nigiri fatti in casa - il risultato
Questo è il risultato del duro lavoro...devo ammettere che mi ha dato grande soddisfazione ed è piaciuto moltissimo a tutte questo sushi fatto in casa! Serata molto piacevole per le chiacchiere tra amiche e per il cibo originale! 

Ed ora...Buon appetito! O come Google suggerisce...
お食事をお楽しみ下さい

2 commenti:

Salva ha detto...

mm l'ho mangiato qua e lá in qualche party come spuntino. Non male!
Ma con il sushi ci si sazia?? :)

Comunque, la ricetta la proveró un giorno!

Un abbraccio,
Salva :)

Miriam Lanza ha detto...

Beh dipende quanto ne mangi!!!
Baci!