lunedì 9 novembre 2009

SPAGHETTI DELLA SOLITUDINE




Ciao a tutti! Di nuovo una ricetta di un'amica, questa volta è Alice....grazie!
Intanto la spiegazione dell'autrice sul nome del piatto, Spaghetti della solitudine :" titolo triste che non rende il giusto merito, ma è così perchè è il piatto che mi preparo più volentieri quando sono sola".

INGREDIENTI
  • spaghetti o linguine anche pasta corta se si preferisce.
  • sale - pepe.
  • una cipolla bionda o uno scalogno.
  • pomodorini tondi o meglio ancora quelli a pera ma piccoli dolci dolci.
  • formaggio spalmabile: a me piace il quick galbani o philadelphia. 
PREPARAZIONE

Mentre si cuociono gli spaghetti
in una padella tagliare fine fine la cipolla, far rosolare con un pochino d'olio. Per renderla morbida e non fritta aggiungere due-tre cucchiai di acqua di cottura,
aggiungere i pomodorini tagliati a pezzetti e lasciar sfrigolare un pochino.
I pomodori vanno lasciati a pezzetti e non spappolati
aggiungere il formaggio e farlo sciogliere (se serve aggiungere acqua di cottura)
scolare la pasta e farla saltare in padella, aggiungere pepe a piacere
servire

c'è chi aggiunge parmigiano grattiuggiato o pecorino, io preferisco non appesantire troppo con un gusto forte come il parmigiano...

 Direi...grazie Alice e BUON APPETITO. Io ho già fame :-)

Nessun commento: